Blog

Nomi di cibi e alimenti in inglese per bambini

Idee per insegnare i nomi dei piatti inglesi

Insegnare il cibo in inglese

In questo articolo cerchiamo di dare idee e suggerimenti per insegnare a scuola primaria i nomi dei cibi ai bambini

Vi ricordiamo che abbiamo già affrontato in due diversi articoli il tema FOOD (uno dedicato all'insegnamento dei nomi di frutti in inglese e un altro dedicato all'insegnamento della verdura in inglese)

In questo articolo, invece, volevamo focalizzarci sui "main courses" ovvero sulle pietanze principali.

Nomi dei cibi inglesi

Qui vediamo i video di Morgan per introdurre il tema FOOD ai bambini


Ecco alcuni degli alimenti che i bambini potrebbero conoscere

Cibo Categoria Traduzione
Pane Food Bread
Latte Drink Milk
Acqua Drink Water
Biscotti Food - Breakfast Cookies
Cereali Food - Breakfast cereals
Yogurt Food - Breakfast Yoghurt
Carne Food - Dinner (or Lunch) Meat
Pesce Food - Dinner (or Lunch) Fish
Pasta Food - Dinner (or Lunch) Pasta
Verdura Food - Dinner (or Lunch) Vegetables
Pomodoro Food - Dinner (or Lunch) Tomato
Patata Food - Dinner (or Lunch) Potato
Carota Food - Dinner (or Lunch) Carrot
Cipolla Food - Dinner (or Lunch) Onion
Broccolo Food - Dinner (or Lunch) Broccoli
Fagiolo Food - Dinner (or Lunch) Bean
Frutta Food Fruit
Banana Food - Snack Banana
Pesca Food - Snack Peach
Fragola Food - Snack Strawberry
Limone Food Lemon

...ve ne vengono in mente altri?

 

I menu inglesi

La prima cosa da focalizzare è che la cucina inglese è molto diversa da quella italiana. In Italia sono molto popolari i primi: in Inghilterra invece normalmente ci sono i piatti unici.

In Italia abbiamo le minestre, in Inghilterra le "soup" ci sono, ma vengono annoverati tra gli antipasti (starters)

In Italia abbiamo la pasta: in Inghilterra la pasta non è un piatto tradizionale, anche se è una pietanza ormai popolare e diffusa. Tuttavia, spesso viene condita con carne, in modo da essere un piatto unico.

Il concetto di "primo e "secondo" sicuramente non appartiene alla tradizione anglosassone!

Anche gli orari e le scansioni dei pasti sono veramente diversi: in Inghilterra e in America normalmente la colazione è più abbondante della nostra, il pranzo è molto leggero (può ridursi ad un sandwich) e si cena più presto.

E' bello condividere queste informazioni con i bambini! La lezione sul cibo ha a nostro avviso ottime possibilità di diventare una lezione culturale!

Insegnare i cibi in inglese: brainstorming!

Una delle prime cose che si possono fare con i bambini è chiedere loro: Ma secondo voi quali sono i cibi che si mangiano in Inghilterra? Il brainstorming è una attività stimolante , che letteralmente sveglia i bambini perché li chiama ad una partecipazione attiva.

Per coinvolgere tutti al meglio nell'attività di brainstorming, si può cominciare conducendola in italiano, e anche eventualmente stimolarli proponendo un gioco a squadre su chi individua più cibi popolari in UK.

Molti vi proporranno cibi da Fast Food, perché spesso vengono identificati con i paesi anglosassoni. Se in geografia avete già fatto le fasce temperate, sollecitate i bambini chiedendo di ricordare quali cibi possono essere tipici di questa zona.

E' possibile, dopo avere raccolto un po' di nomi di cibi , mostrare video come questi :

  1. Video-flashcards: questi video sono un po' come delle flashcards assemblate per insegnare i nomi dei cibi più diffusi. Sono adatti a livello introduttivo. Ve li consigliamo per la prima e seconda elementare.

 

Abitudini alimentari in Inghiterra

 2. Video culturali a proposito del cibo: questi video invece illustrano alcuni aspetti tipici della vita inglese, tra cui il cibo, ma non solo. Dato che questi video sono adatti a bambini più grandi (dalla terza elementare in su) potete usarli come vero e proprio strumento culturale. Non solo focalizzarsi sul cibo, quindi , ma anche sulle case, sugli abiti  e sulle abitudini. E fate notare ai bambini quanto spesso gli inglesi dicono "please" and "thank you": rispetto a noi moltissimo di più. E' una vera e propria abitudine culturale, insegnata sin dall'infanzia

.

 

Attività CLIL con il cibo

Chiedete ai bambini, in gruppo, di esprimere i loro cibi preferiti e creare delle flashcards. Le flashcards , a seconda dell'età dei bambini, possono essere solo illustrate o recare sotto il nome della pietanza.

Con queste carte si possono fare svariate attività cooperative:

  • CLIL di matematica - gli insiemi: chi ha scelto la torta e chi ha scelto il pollo? creare insiemi ed intersezioni. Ad esempio, il gruppo dei rossi (Matteo, Marta, Lucia e Stefano) ha indicato come cibi preferiti il pollo e la torta. Il gruppo dei gialli (Maria, Chiara, Luca e Mauro) la torta e il cioccolato. I due insiemi si intersecano. Si possono sperimentare varie combinazioni! Alla fine fate tanti bei cartelloni!
  • CLIL di matematica - i grafici: chi ha scelto la torta e chi ha scelto il pollo? In una logica di classe, si possono contare le preferenze e fare dei diagrammi, in modo da visualizzare le pietanze più popolari.

 

Suddivisione degli alimenti

Qui vorrei parlare della suddivisione delle pietanze in categorie: antipasti (starters), piatti principali (main courses), desserts e di giochi per praticare il vocabolario del cibo

Per prima cosa bisogna fare in modo che tutti conoscano il lessico fondamentale.

La maniera più classica per insegnare il lessico è data dall'uso delle flashcards. Tuttavia si possono usare anche altre maniere per insegnare i cibi, ad esempio noi consigliamo di fare sempre giochi per ripetere l vocabolario introdotto:

  • Touch-it-guess-it: dopo avere insegnato i nomi di alcuni cibi usando giocattoli di plastica, praticarli usando un gioco di sensibilità, ovvero mettere un giocattolo in un sacchetto e fare indovinare solo al tatto che gioco/cibo è.
  • Pictionary: in coppie, uno disegna il cibo e l'altro lo deve indovinare. Le coppie si sfidano con il cronometro: vince lacoppia che indovina in meno tempo.
  • Telefono-senza-fili: metti gli studenti in fila, e fai passare i nuovi termini...vediamo cosa arriva:-)
  • Memoria: i bambini si siedono in cerchio, e il primo comincia nominando un cibo, ad esempio "Fish". Il secondo ne deve aggiungere uno nuovo, ad esempio "Fish and apple". Il terzo prosegue "Fish, apple and grapes", e così via...quanti cibi ricorderanno?

Dividiamo il cibo in categorie

Dopo avere imparato abbastanza vocabolario, è importante dividerlo in categorie, per cui può venire utile fare un brainstorming:

  • Frutta (apples, bananas, grapes, watermelons....a quanti nomi di frutta riusciamo ad arrivare?
  • Verdura (broccoli, aubegines, tomatoes....a quanti nomi possiamo arrivare?
  • Pietanze principali (meat, fish, eggs, cheese..a quanti nomi possiamo arrivare?)
  • Dolci (cake, chocolate,ice-cream...a quanti nomi possiamo arrivare?)

Una delle attività per praticare i nomi dei cibi è fare la lista della spesa. Immaginiamo di dovere fare una grande spesa: dividiamo la classe in gruppi e affidiamo ad ogni gruppo una categoria. Vince il gruppo che trova più elementi per la propria lista!‚Äč

A qualcuno può piacere l'idea di usare dei templates per la shopping list: provate questo link, sicuramente ne trovate uno che vi piace!

A questo punto possiamo avvicinarci ad una idea che a me piace tantissimo per insegnare l'inglese, ovvero il ristorante. Il progetto del ristorante lo avevamo concepito per un summer camp e fu un enorme successo.

La parte inerente al cibo prevedeva che i bambini redigessero il loro menu.

Avevamo portato riviste da cui i bambini avevano ritagliato i cibi che volevano proporre nel proprio ristorante, li avevamo suddivisi tra starters, main courses, desserts e avevamo assemblato un bellissimo menu illustrato.

Vedete qui qualche video per spiegare il progetto ed il lavoro che era stato portato avanti (ne avevamo parlato anche in questo post dedicato alla classe capovolta)

In questo post dedicato al Natale avevamo proposto ai bambini di creare il menu di Natale, e allegato dei menu personalizzabili che e vi possono venire utili.

Mangiare sano....impararlo in inglese!

In questo video Morgan insegna ai bambini qualche cosa di piu' sul cibo, ovvero come si può mangiare bene e fare degli snack salutari e molto divertenti.

Audio-libro gratis in inglese con il tema del FOOD

Abbiamo creato un audio libro, sulla base della favola tradizionale di Hansel e Gretel, che serve espressamente per ripassare il topic food. Il racconto non è quello originale: è divertente ed ironico. Si prevede anche un piccolo task finale che ha a che fare con i cibo!

System.Web.Mvc.Html.MvcForm
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy .

;