Certificati di inglese: qual è quello per te?

ESAMI PER BAMBINI

Preparazione online ai certificati Cambridge, e certificazioni per ragazzi KET, PET e Trinity

CERTIFICAZIONI RICONOSCIUTE MIUR

Ti aiutiamo a scegliere il certificato migliore per acquisire punteggio in graduatoria.

CERTIFICAZIONI ACCADEMICHE

Orientamento e preparazione mirata per gli esami di inglese richiesti dalle Facoltà italiane e straniere.

Certificazioni di inglese

La nostra scuola di inglese offre le lezioni di preparazione online agli esami internazionali di inglese, con docenti di madrelingua specializzati.
Ci avvaliamo dei testi di esame ufficiali e siamo in grado di seguirvi nelle iscrizioni ai test presso i centri esami.

Certificati riconosciuti di inglese

Le certificazioni di inglese sono strumenti fondamentali e sempre più diffusi nella scuola, università e mondo del lavoro.

Ma quali scegliere? Quali sono i certificati migliori?

Molte scuole di inglese propongono “corsi di inglese certificati” o “attestati di inglese”, tuttavia deve essere chiaro che non ogni pezzo di carta o ogni attestato è un certificato riconosciuto!

I certificati internazionali  di inglese sono indicatori importanti per avvalorare la competenza linguistica raggiunta e hanno validità riconosciuta in tutto il mondo, che può essere riscontrata oggettivamente.

Open Minds offre un servizio di orientamento per capire caso per caso a quale certificato puntare,  sulla base delle effettive esigenze di ognuno in termine di tempo di studio, urgenza del risultato, richiesta dell’ente che richiede la certificazione, punti di forza e debolezza dello studente.

Dite di noi.

Consiglio vivamente Open Minds, grande professionalità, gentilezza e simpatia.

Grazie a loro ho ottenuto una certificazione d’inglese utile per PhD.

Ho frequentato un corso intensivo per preparare il CAE e devo dire che mi sono trovata benissimo: sembra di essere in famiglia e la preparazione è ottima.

Consiglio vivamente a chiunque voglia preparare un esame o salire di livello o semplicemente fare della conversazione di iscriversi qui ad Open Minds.

Contattaci
Lasciaci la tua mail per ricevere informazioni sui nostri corsi di inglese o di formazione docenti

Come scegliere la certificazione di inglese

Le certificazioni Cambridge di inglese sono le più note, diffuse e autorevoli certificazioni linguistiche oggi disponibili, accettate in oltre 150 Paesi e rappresentano ormai uno standard mondiale per stabilire il livello di competenza in lingua inglese.

Tuttavia, esiste un ampio mercato delle certificazioni. Si può scegliere di prendere certificati che hanno validità in Italia (per la scuola, per il CV lavorativo, per il MIUR e l’università, per i concorsi pubblici) e all’estero.

È importante scegliere la certificazione giusta, comprendendo tutti gli aspetti implicati:

Validità della certificazione, punteggio e tempistiche

Se stai facendo la certificazione per un concorso pubblico, è necessario verificare che l’ente sia riconosciuto, e appurare il punteggio che ogni certificazione può conferire.

Inoltre sulla base dei tempi del certificato, si può decidere quale certificazione può essere fatta in tempo utile.

Ci sono enti certificatori molto veloci, specie quelli che offrono certificazioni online, e enti certificatori molto lenti (specie per i test cartacei). Ci sono enti che garantiscono di poter fare l’esame tutto l’anno, altri invece hanno sessioni con date rigide. Ci sono certificazioni facili da fare (anche da casa!) , mentre per poter fare altri esami è necessario cercare la sessione aperta al pubblico e iscriversi con ampio preavviso. A seconda di quanto tempo hai per fare e esibire la certificazione, puoi dover prendere una scelta basata sui tempi e disponibilità.

Livelli della Certificazione

La certificazione linguistica “per definizione<2 attesta il livello di inglese secondo gli standard del QCER (framework europeo delle lingue). Ogni certificato attesta uno specifico livello, a seconda anche del punteggio. 

I livelli linguistici in ordine sono A1, A2, B1, B2, C1, C2. Esistono anche dei livelli intermedi, come B1.1 o B1.2, per una definizione precisa della competenza di inglese. Le moderne certificazioni inoltre sono precise sul livello di ogni singola abilità, e sul certificato riportano il punteggio ottenuto nello speaking/reading/listening/writing accanto al punteggio medio (o “overall”.)

Tipologia della Certificazione

Ci sono certificazioni specifiche per il General English e per il Business English, ci sono certificati che circolano a scuola o creati per giovani e esami accademici per l’accesso in università.

E’ importante capire a cosa ti serve il certificato e quali certificati sono effettivamente utili per un CV o per accedere ad un corso di specializzazione, ad esempio. Questo è il servizio di consulenza che ti offriamo e che , specie se hai i tempi stretti, può fare davvero la differenza.

Modalità della somministrazione

La modalità della somministrazione: ci sono esami cartacei e computerizzati, test in presenza o in remoto, prove solo orali o solo scritte. Di solito i bambini fanno ancora esami tradizionali, ma in realtà sono molti adulti e ragazzi a preferire ancora la carta.

Bisogna però sapere cosa ciò comporta in termini di tempi e di rigidità di data della sessione, e organizzarsi di conseguenza. Il nostro servizio di orientamento ti aiuta a scegliere e gestire la tua preparazione esami in modo coerente con gli obiettivi.

Scadenza della certificazione

Quanto dura la certificazione? ha un termine di scadenza e validità? (ci sono certificazioni che scadono e certificazioni che non scadono, ma anche enti che non accettano certificati vecchi…). Capire se il tuo certificato sarà accettabile per quanto tempo, scegliere una strada per avere riconosciuto il tuo livello di inglese a lungo…sono tutti compiti del nostro orientamento.

Certificzioni per i vari livelli linguistici

Ogni test ha delle specifiche precise. Puoi scegliere l’esame più congegnale rispetto ai tuoi punti di forza. Ad esempio, lo sapevi che ci sono esami che testano tutte le abilità, ed esami specifici per lo spoken English o in cui puoi avere diverse certificazioni per ogni abilità testata.

Certificazioni inglese A1 Principiante

Certificazione di livello A1 (principiante): È un livello minimo. Non consigliamo agli adulti di certificare questo livello, che invece è specifico delle Certificazioni Cambridge per Bambini o nel Trinity 1-2.
• Certificazioni per bambini Cambridge o Trinity 2
• Certificazioni per adulti computerizzate Linguaskill o Language Cert

Certificazioni inglese A2 Elementare

Certificazione di livello A2 (elementare): È la prima certificazione di inglese, che può essere declinata come esame per bambini (Flyers Cambridge o Trinity 3 ) o esame per adulti (KET). In effetti il KET, che tanti studenti italiani fanno in terza media, è un esame pensato per adulti, anche se testa un livello linguistico ancora abbastanza basico.
• Certificazione per bambini Flyers o Trinity 3
• Certificazione per ragazzi e adulti KET
• Certificazione per adulti computerizzate Linguaskill o Language Cert

Certificazioni inglese B1 Intermedio

Certificazione di livello B1 (intermedio-basso): E’ l’esame che testa il livello di soglia, ovvero la competenza dello studente a comprendere testi abbastanza complessi in forma scritta o orale, nonché un repertorio grammaticale abbastanza completo. Alcune università lo mettono come livello minimo per accedere alle facoltà. Può essere il PET di Cambridge oppure IELTS in banda 5.00- 6.00. In ambito scolastico, la certificazione B1 è normalmente proposta nelle scuole secondarie di II grado: i testi di inglese sono alternativamente Trinity ISE 1 (o, in casi più’ rari, Trinity GESE 5 – 6), oppure PET di Cambridge, preferito nei licei.
• Certificazione per ragazzi e adulti PET
• Certificazione per ragazzi Trinity 5-6 o Trinity ISE I
• Certificazione IELTS banda 5.00 – 6.00
• Certificazione Business English BEC Preliminary o TOEIC 550-650
• Certificazione per adulti computerizzata Language Cert o Linguaskill

Certificazioni inglese B2 Intermedio alto

Certificazione di livello B2 (intermedio-alto): Si tratta del livello auspicato per la maturità liceale. Un utente di livello B2 è in grado di esprimersi in modo compiuto, leggere libri e articoli di una certa complessità e muoversi con disinvoltura in un ambiente madrelingua. Per alcune università inglesi, è sufficiente per iscriversi. L’esame di livello B2 viene richiesto dalle facoltà universitarie che propongono corsi in inglese: normalmente si tratta del test IELTS (banda 6.00- 7.00) oppure viene richiesto il TOEFL o il First Certificate di Cambridge. In ambito scolastico, spesso i licei prevedono la preparazione dell’esame First di Cambridge, in casi più’ rari viene organizzato il Trinity ISE 2.
• Certificazione per ragazzi e adulti Cambridge First Certificate
• Certificazioni per ragazzi Trinity 7-8 o Trinity ISE II
• Certificazione IELTS banda 6.00-7.00
• Certificazione Business English BEC Vantage e TOEIC 750
• Certificazioni TOEFL 71-90
• Certificazioni computerizzate per adulti Linguaskill e Language Cert

Certificazioni inglese C1 avanzato

Certificazione di livello C1 (avanzato): È un livello molto alto di inglese, richiesto per iscriversi a gran parte delle Università in UK. L’utente avanzato riesce a leggere e comprendere pressoché la totalità dei testi per madrelingua ed è in grado di esprimersi sia in forma scritta che orale con proprietà di registro e correttezza grammaticale. Di solito, si certifica in ambito accademico con l’esame IELTS in banda 7.00 – 8.00, o TOEFL (ambito tecnico, americano), oppure con l’esame CAE di Cambridge, che resta in un contesto più’ umanistico e linguistico. La certificazione C1 viene proposta anche in istituti liceali di eccellenza.
• Certificazione Cambridge Advanced (CAE)
• Certificazione Trinity 9-10 o Trinity ISE III
• Certificate IELTS banda 7.00- 8.00
• Certificate Business English Higher e TOEIC dai 945 punti in su
• Certificazione TOEFL da 90 a 112
• Certificazioni computerizzate per adulti Linguaskill e Language Cert

Certificazioni inglese C2 madrelingua

Certificazione di livello C2 (madrelingua): questo è il livello di un parlante madrelingua colto, in grado di leggere e scrivere testi accademici, report universitari e articoli specialistici, maneggiando anche il registro formale. È richiesto per accedere alle facoltà di maggior prestigio, come Oxford o Cambridge (assieme ad altri titoli accademici). Equivale alla certificazione IELTS con banda 8.00- 9.00 o all’esame Proficiency (CPE) di Cambridge.
• Certificazione Cambridge Proficiency (CPE)
• Certificate Trinity 11-12
• Certificate IELTS 8.00 – 9.00
• Certificazioni computerizzare per adulti Linguaskill e Language Cert

Durata e scadenza delle certificazioni linguistiche

Ci sono delle differenze nella durata in validità delle certificazioni.

Certificazione IELTS: ha validità 2 anni
• Certificazione TOEFL: ha validità 2 anni
Certificazione TOEIC: ha validità 2 anni
Cambridge/Linguaskill e Language Cert: i certificati di Cambridge e Language cert , contrariamente a quanto si pensa, non hanno limite di validità, ma in molte università non vengono riconosciute certificazioni più vecchie di 2 anni.

Certificazioni di inglese generale e Business English

Le certificazioni linguistiche possono essere concentrate sull’inglese generale (General English) o Business English.

Sono specifiche per il Business English le certificazioni TOEIC, BEC (disponibile in tre livelli: B1 -Preliminary, b2 – Vantage,  C1 Higher), le certificazioni Business Linguaskill.

Ciò significa che i task sono creati sulla base del linguaggio che quotidianamente si utilizza in ufficio, e le situazioni comunicative che vengono simulate presentano il vocabolario commerciale, legale o tecnico, nonché richiedono di sapere usare lo stile formale tipico della corrispondenza aziendale.

Vengono preparte usando manuiali specifici, e si consiglia inoltre di prepararsi leggendo quotidiani che trattano notizie del mondo Business. Il linguaggio infatti è connotato in modo preciso e, per gli studenti che non hanno esperienza di prima mano in un ambiente corporate, può risultare ostico.

Tipicamente, i certificati di Business English vengono richiesti in ambito accademico (ad esempio nelle facoltà di economia), oppure vengono scelti da giovani laureati che desiderano aggiungere un titolo sul proprio CV.

Certificazioni di inglese a scuola

Di solito le scuole propongono le certificazioni Cambridge o Trinity, che prevedono per gli alunni test cartacei somministrati in presenza.

Segnaliamo particolarmente che Cambridge propone le sue certificazioni di livello A2 (KET), B1 (PET) e B2(FIRST) nella variante “For Schools”, che nel concreto significa che i testi di lettura, ascolto e conversazione sono in linea con la vita dei ragazzi (scuola, viaggi, gusti musicali).

Scuola primaria

Trinity 1: in alcune scuole viene proposto addirittura entro la terza elementare. Si tratta di un esame estremamente basico (prevede la conoscenza delle formule per salutare e presentarsi, i colori, gli animali, i membri della famiglia), che consta esclusivamente di un colloquio della durata di 3 minuti.
Starters: si può dare dall’età di 7 anni. Il livello Pre-A1 prevede la conoscenza dei presenti simple e progressive, l’uso basico delle preposizioni, un vocabolario di circa 500 parole. L’esame prevede test sulle 4 abilità. Viene valutato anche lo spelling.
Trinity 2: viene proposto tra la quarta e la quinta elementare, è un test esclusivamente orale di livello A1, che consta di un colloquio della durata di circa 5 minuti.
Movers: è il test di Cambridge di livello A1, che sulla carta dovrebbe essere il livello di uscita della scuola primaria. Nei fatti, sono pochi gli alunni che escono dalla scuola primaria con il livello A1 pieno, e quindi non è raro che venga proposto alle medie. Prevede la conoscenza dei presenti e anche dei passati (ma la lista dei paradigmi irregolari da sapere è ridotta). Prevede le prove sia scritte che orali.

Scuola secondaria di I grado

Trinity 2-3: possono essere proposti alla scuola secondaria di I grado: si tratta di test orali rispettivamente di livello A1 e A2.
Flyers: è il test per bambini di livello avanzato (A2): viene normalmente richiesto per accedere alla scuola media internazionale, e quindi proposto in quinta primaria nell’ambito delle istituzioni bilingui.
KET: test di Cambridge di livello A2, che è la competenza linguistica prevista alla fine della terza media. Purtroppo, non tutti gli alunni sono in grado di raggiungere questo livello.
Trinity 4: in terza media, in alternativa al KET, può essere proposto il test Trinity 4, che è un livello B1 , ma verifica solo le competenze orali.
PET: in alcune realtà di eccellenza o bilingui, si propone questo esame alla scuola secondaria di I grado, perché i licei con programma bilingue (i cosiddetti Licei Cambridge) o percorsi interculturali richiedono per l’iscrizione un certificato B1 che attesti il livello sulle 4 abilità.

Scuola secondaria di II grado

PET: l’esame B1 viene normalmente proposto nell’ambito del biennio dei licei.
Trinity ISE I e II: è una scelta meno frequente, ma alcuni istituti propongono i test Trinity anziché gli esami Cambridge, perché considerati più inclusivi ed economici. Di solito nella scuola superiore si preferisce il test ISE perché consente di testare anche lo scritto. Il test Trinity ISE I attesta il livello B1 e il test Trinity ISE II attesta il livello B2.
First Certificate: certifica il livello B2 sulle quattro abilità, che è l’obiettivo per la maturità liceale.
IELTS: si può dare dai 16 anni in poi, alcuni istituti lo propongono nel quarto o quinto anno specificatamente perchè le facoltà estere o italiane che attivano corsi in inglese spesso richiedono questo esame per immatricolarsi. Ha validità limitata a 2 anni quindi non viene mai proposto in terza.

Dite di noi.

Ringrazio l’insegnante di Open Minds che ha permesso a mia figlia di superare brillantemente l’esame KET.

I miei nipotini hanno studiato inglese con loro e devo dire che sono bravissimi.

Non solo i bambini hanno imparato tante cose, ma seguivano le lezioni con piacere. ogni lezione di inglese portava novità e la raccontavano con entusiasmo.

Alcuni mesi fa hanno fatto gli esami Cambridge, e hanno preso voti molto alti.

Siamo soddisfatti sia per i risultati delle certificazioni che per il fatto che il corso di inglese è sempre stato divertente e piacevole per loro.

Contattaci
Lasciaci la tua mail per ricevere informazioni sui nostri corsi di inglese o di formazione docenti

A cosa servono le certificazioni di inglese

In un mondo nel quale la mobilità in ambito accademico e lavorativo è la norma, una certificazione linguistica è una sorta di passaporto indispensabile.

Anche il mondo della scuola oggi riconosce l’importanza delle certificazioni internazionali di inglese. 

Un numero crescente di università, avendo attivato corsi in inglese, oggi richiedono ai ragazzi di dimostrare il loro livello di inglese come passo preliminare all’immatricolazione, tanto è vero che molte scuole superiori hanno inserito nel loro curricolo la certificazione di livello B1 e certificazione di livello B2 (alcuni licei anche C1), in vista dei requisiti richiesti dalle università per la iscrizione.

Certificati di inglese per l’Università

Queste certificazioni sono necessarie per accedere a molte facoltà universitarie, in Italia e all’estero.

Il livello che questi certificati attestano è definito dalla banda di punteggio. Le università, oltre ad indicare le tipologie di esami richieste o accettate, specificano sempre quale è il punteggio minimo con cui è possibile essere ammessi.

Per molte università italiane è sufficiente il livello B1 o B2 del CEFR (Framework europeo), ma per accedere alle università estere normalmente viene richiesto il livello C1.

Ogni università dovrebbe informare i canditati su quali certificati o enti certificatori riconosca. per ogni livello linguistico, ci sono diverse certificazioni, alcune delle quali molto diverse tra loro.

Le certificazioni più’ prestigiose e facilmente accettate dagli atenei di tutto il mondo sono IELTS  e CAMBRIDGE . Nell’ambito americano, può essere richiesta la certificazione TOEFL.

Quali sono le differenze macroscopiche in queste certificazioni?

Le certificazioni Cambridge hanno un carattere piu’ linguistico e umanistico rispetto a IELTS o TOEFL, che nascono come “esami da ingegneri” anche se ora sono diffuse in tutto l’ambito accademico. Ad esempio, per gli esami Cambridge si può decidere di scrivere una lettera o recensione per il test di writing, mentre in IELTS si richiede un report e il commento di un grafico.

La certificazione TOEFL è un test adattivo, basato su una AI, mentre gli esami Cambridge e IELTS hanno una parte di persona, gestita in modo tradizionale.

Variano i tempi di risposta sui risultati di esame: le certificazioni Cambridge paper-based possono richiedere anche 40 giorni (le medesime certificazioni pc-based permettono di avere i risultati in due settimane). Il tempo medio per avere i risultati del test IELTS è 13 giorni. Il test TOEFL permette di avere il risultato in soli 10 giorni.

Certificazioni di inglese riconosciute dal MIUR

Il MIUR , come tutti gli altri enti pubblici italiani, è in grado di accettare gli esami di questi enti certificatori (indichiamo solo i principali e maggiormente diffusi)

• Cambridge
• Language Cert (che ha acquisito i diritti intellettuali di City and Guilds)
• Trinity
• IELTS
• ETS
• Pearson

Non sono dunque gli esami, bensi le istituzioni che organizzando i test e emettono i certificati, ad essere “riconosciute” dal MIUR e dagli altri ministeri.

Ogni ente certificatore offre sul mercato una gamma di test, normalmente suddivisi per livello linguistico.

La legge dice che per accedere ai concorsi pubblici è obbligatorio avere un livello di inglese B2, tuttavia non è obbligatorio presentare un certificato B2 per partecipare ai concorsi.

Il livello B2 viene infatti verificato in sede di concorso (per esempio, nei concorsi pubblici del MIUR, il livello di inglese B2 viene accertato in forma scritta nella prova preselettiva e poi verificato in sede di colloquio orale).

Tuttavia, disporre di un certificato riconosciuto di inglese di livello B2 , C1 o C2 aggiunge punteggio in graduatoria (fino a 9 punti per la certificazione di livello C2).

Certificazioni computerizzate di inglese e certificazioni da remoto

La direzione va decisamente verso le certificazioni computerizzate.

Oggi, solo una minoranza delle certificazioni per adulti sono ancora offerte nel formato tradizionale (paper-based), mentre le modalità piuì comode e veloci per fare il test e ricevere l’attestato sono decisamente quelle somministrate online.

Bisogna tuttavia fare una distinzione tra le certificazioni pc-based di tipo tradizionale e quelle gestite da intelligenza artificiale.

E, in modo sempre più pregnante ora che l’emergenza sanitaria ci impedisce la libertà di movimento, dobbiamo focalizzare la differenza tra le certificazioni necessariamente somministrate presso i centri esami e quelle che possono essere fatte da remoto (quindi anche da casa).

Certificazioni pc-based di tipo tradizionale: tutte le certificazioni Cambridge sono da annoverare in questo gruppo (General English e Business English), nonché i certificati IELTS. Le prove vengono somministrate su PC, presso il centro esami oppure presso un “venue” concordato, ma si tratta di prove caricate sugli hard disk dei PC e poi inviati alla casa madre per la correzione. Lo speaking non è online, bensì tradizionale (colloquio in presenza)

Certificazioni gestite da intelligenza artificiale: sono i cosiddetti “test adattivi” (i primi, già anni fa, furono i TOEFL e TOEIC). L’esame si somministra al pc, e una intelligenza artificiale modula le domande successive a seconda della tua % di errori o risposte giuste. A questo gruppo appartengono le nuove certificazioni come Linguaskill di Cambridge (che copre sia il General English che il Business English). Ad oggi, i test di Linguaskill vengono necessariamente somministrati presso i centri Cambridge.

Certificazioni gestibili da remoto: una delle maggiori novità sono le certificazioni che possono essere somministrate anche dal pc di casa. Sono estremamente versatili e veloci: in sole 48 ore l’esame può essere prenotato ed effettuato, con risultati in 3 giorni lavorativi. L’esame è interamente gestito dal computer, incluso lo speaking (la tua voce viene anche registrata). Questi esami sono riconosciuti dalle pubbliche amministrazioni, come gli esami Cambridge o altre certificazioni, ma hanno l’indiscutibile vantaggio di potere essere fatti in qualsiasi momento e qualsiasi luogo, grazie ad un sistema brevettato di vigilanza a distanza.

Domande e risposte frequenti

Siete un centro per esami di inglese?

Siamo un centro di preparazione Cambridge, ma prepariamo a tutte le certificazioni.

Crediamo che la certificazione debba essere a disposizione dello studente e che lo studente debba scegliere l'esame più congeniale tra quelli offerti dagli enti riconosciuti. Quindi, faremo una proposta tra le certificazioni serie, autorevoli e riconosciuti, ma con un occhio a ciò che conviene allo studente (non ciò che conviene all'ente certificatore o al centro esami).

Quali certificazioni di inglese consigliate?

La certificazione di inglese in se' è uno strumento, non un fine: questa è la nostra impostazione. A seconda del fine del corso scegliamo la certificazione più idonea, ad esempio:

se abbiamo a che fare con un bambino o ragazzo, vagliamo che il livello sia abbastanza alto per iniziare una preparazione con profitto e divertimento. Se si, la consigliamo, perché può essere uno stimolo ad impegnarsi e alla famiglia normalmente piace l'idea che si sappia dove si sta andando. Seguire un programma dà il senso dell'avanzamento e di solito ha ottime ricadute scolastiche. Tuttavia, non è un obbligo. Se la priorità della famiglia o dell'alunno è imparare la lingua parlata o sentirsi sicuro, la certificazione non è necessaria per raggiungere questi obiettivi. Il progresso nella conoscenza dell'inglese non è necessariamente misurato dall'esito di un esame.
se lo studente ha un concreto obiettivo (iscrizione alla università o master, ad esempio), cerchiamo di capire quale tra gli esami accettati (ogni facoltà di solito pubblica una lista di test consigliati o di enti certificatori riconosciuti), cerchiamo di capire qual è l'esame piu congeniale per quello specifico studente. Dobbiamo pensare al livello, al tempo a disposizione, alle predisposizione. Diamo consigli mirati, non "preconfezionati"
Se un adulto vuole dimostrare l'inglese per lavoro o deve usare la certificazione per partecipare ad un concorso pubblico, cerchiamo di capire quale certificazione offre maggiori possibilità di punteggio alto.

Le certificazioni si possono dare online?

Noi vi prepariamo alle certificazioni, non siamo l'ente certificatore stesso. Questa è la prima cosa che mi preme chiarire: possiamo offrire ottime lezioni di preparazione, non curiamo il test in prima persona.

Questa è la scelta che ci ha reso liberi di consigliare ai nostri clienti il test più adatto alle esigenze di ognuno: la nostra libertà è la vostra garanzia di ricevere consigli imparziali.

La preparazione è online.

Il test può essere online (in remoto) oppure presso un centro esami.

I test presso i centri esami possono essere cartacei (paper-based) oppure computerizzati (pc-based)

Le certificazioni online possono essere fatte anche sul vostro computer di casa.

Differenza tra esami Cambridge paper-based e computer based

Innanzitutto le definizioni: per paper-based, intendiamo dire "esame cartaceo", ovvero l'esame si fa sulle tradizionali schede (si possono scaricare i pdf "sample test" dai siti istituzionali di Cambridge).

L'esame "computer-based" invece viene fatto sul pc.

Dal punto di vista dell'esame, non si trova alcuna differenza: stessa difficoltà, stesse prove, stesso ordine. C'è però una certa differenza nella maneggiabilità dell'esame: dal KET in su, il candidato non può scrivere sulla scheda, ma deve riportare le risposte sul'"Answer sheet". Questo può portare a errori di distrazione e perdita di tempo. Con l'esame Computer-Based, invece, questa problematica non esiste, perché il candidato carica le risposte sul pc, in modo molto diretto. Se avete buona dimestichezza con il PC, molto meglio scegliere l'esame Computer Based.

Quanto tempo prima dell’esame è necessario iscriversi agli esami Cambridge?

L'iscrizione all'esame va fatta con un certo anticipo. In particolare se avete scelto la versione cartacea del'esame ("paper-based"), è necessario che vi iscriviate con alcune settimane di preavviso.

Questo è necessario perché in ogni singola sessione, Cambridge invia dall'Inghilterra test cartacei proporzionati alle iscrizioni!

Se invece optate per un Computer Based (esame al computer), i tempi di preavviso possono essere più ridotti, perché Cambridge invia il programma di esame, che viene installato sui PC il giorno prima.

Tuttavia, anche in questo caso è sempre consigliabile essere tempestivi nella iscrizione perché (specie nelle sessioni di maggio e giugno, le più' popolari) potrebbero esserci problemi con la disponibilità di pc all'interno del centro. Inoltre, è possibile che i centri richiedano di pagare una tariffa aggiuntiva a coloro che si iscrivono "all'ultimo momento"!

Quali sono le date degli esami Cambridge?

Qui bisogna fare una differenza tra gli esami per bambini e gli esami dal KET in su (esami per adulti).

Ogni centro esami è libero di organizzare le sessioni degli esami dei bambini , quindi troverete date diverse in ogni centro (e se siete un buon gruppo, potete chiedere una sessione ad hoc).

Invece, le date degli esami per adulti sono stabilite in modo fisso da Cambridge.

Tipicamente Cambridge propone una sessione ogni mese, ma non è detto che ogni singolo centro attivi tutte le sessioni.

Quanto tempo ci vuole per avere i risultati degli esami?

I risultati d'esame vengono dati in circa 3-4 settimane. Nel caso degli esami computer-based, il risultato viene consegnato anche in sole due settimane.

Appena il risultato è pronto, ogni candidato riceve una email con il PDF (lo statino). Successivamente, riceverà il certificato cartaceo.

In alcuni centri si fa un incontro per la consegna dei diplomi, in altri semplicemente si riceve il plico a casa.I risultati possono essere discussi. Se avete dei dubbi sulla valutazione, o volete vedere che errori avete fatto, il centro è tenuto a ricevervi, per mostrarvi gli errori e spiegarvi la valutazione.

Si possono vedere delle simulazioni di esame?

Certamente si! Sul sito Cambridge si trovano i sample Papers degli esami precedenti (incluso gli mp3 dei listening) ed inoltre su youtube sono caricate decine di simulazioni di orale (cercate "mock test").

E' estremamente utile consultare le prove di esame, sia scritto che orale, nell'ambito della preparazione alla certificazione. Cosa bisogna portare il giorno dell'esame? E importante che chi fa l'esame KET e seguenti (adulti) abbiano la carta di identità (non è richiesta ai bambini).

Potete portare matite, penne, gomma, temperino.

Non potete portare altro: assolutamente bandito il cellulare!

Se fallisco agli esami Cambridge, posso dare l’esame successivo?

Si, non esiste alcun obbligo di dare gli esami Cambridge "in fila". Se anche fallisci all'esame KET (che corrisponde al livello A2), l'anno dopo puoi dare il PET (che corrisponde al livello B1).

Gli esami Cambridge hanno una scadenza?

No, gli esami Cambridge non hanno scadenza. Tuttavia, svariate università richiedono espressamente di ricevere certificati non più vecchi di 2 anni.

Le certificazioni si possono preparare online?

Noi vi prepariamo alle certificazioni, non siamo l'ente certificatore stesso. Questa è la prima cosa che mi preme chiarire: possiamo offrire ottime lezioni di preparazione, non curiamo il test in prima persona.
Questa è la scelta che ci ha reso liberi di consigliare ai nostri clienti il test più adatto alle esigenze di ognuno: la nostra libertà è la vostra garanzia di ricevere consigli imparziali.
La preparazione è online.
Il test può essere online (in remoto) oppure presso un centro esami.
I test presso i centri esami possono essere cartacei (paper-based) oppure computerizzati (pc-based)
Le certificazioni online possono essere fatte anche sul vostro computer di casa.

Siete un Centro Esami?

Siamo un centro di preparazione Cambridge, ma prepariamo a tutte le certificazioni.

Crediamo che la certificazione debba essere a disposizione dello studente e che lo studente debba scegliere l'esame più congeniale tra quelli offerti dagli enti riconosciuti. Quindi, faremo una proposta tra le certificazioni serie, autorevoli e riconosciuti, ma con un occhio a ciò che conviene allo studente (non ciò che conviene all'ente certificatore o al centro esami).

Quali esami consigliate?

La certificazione di inglese in se' è uno strumento, non un fine: questa è la nostra impostazione. A seconda del fine del corso scegliamo la certificazione più idonea, ad esempio:

se abbiamo a che fare con un bambino o ragazzo, vagliamo che il livello sia abbastanza alto per iniziare una preparazione con profitto e divertimento. Se si, la consigliamo, perché può essere uno stimolo ad impegnarsi e alla famiglia normalmente piace l'idea che si sappia dove si sta andando. Seguire un programma dà il senso dell'avanzamento e di solito ha ottime ricadute scolastiche. Tuttavia, non è un obbligo. Se la priorità della famiglia o dell'alunno è imparare la lingua parlata o sentirsi sicuro, la certificazione non è necessaria per raggiungere questi obiettivi. Il progresso nella conoscenza dell'inglese non è necessariamente misurato dall'esito di un esame.
se lo studente ha un concreto obiettivo (iscrizione alla università o master, ad esempio), cerchiamo di capire quale tra gli esami accettati (ogni facoltà di solito pubblica una lista di test consigliati o di enti certificatori riconosciuti), cerchiamo di capire qual è l'esame piu congeniale per quello specifico studente. Dobbiamo pensare al livello, al tempo a disposizione, alle predisposizione. Diamo consigli mirati, non "preconfezionati"
Se un adulto vuole dimostrare l'inglese per lavoro o deve usare la certificazione per partecipare ad un concorso pubblico, cerchiamo di capire quale certificazione offre maggiori possibilità di punteggio alto.

Qual è la differenza tra gli esami computerizzati e gli esami cartacei?

Innanzitutto le definizioni: per paper-based, intendiamo dire "esame cartaceo", ovvero l'esame si fa sulle tradizionali schede (si possono scaricare i pdf "sample test" dai siti istituzionali di Cambridge).

L'esame "computer-based" invece viene fatto sul pc.

Dal punto di vista dell'esame, non si trova alcuna differenza: stessa difficoltà, stesse prove, stesso ordine. C'è però una certa differenza nella maneggiabilità dell'esame: dal KET in su, il candidato non può scrivere sulla scheda, ma deve riportare le risposte sul'"Answer sheet". Questo può portare a errori di distrazione e perdita di tempo. Con l'esame Computer-Based, invece, questa problematica non esiste, perché il candidato carica le risposte sul pc, in modo molto diretto. Se avete buona dimestichezza con il PC, molto meglio scegliere l'esame Computer Based.

Quanto tempo prima è necessario iscriversi agli esami Cambridge?

L'iscrizione all'esame va fatta con un certo anticipo. In particolare se avete scelto la versione cartacea del'esame ("paper-based"), è necessario che vi iscriviate con alcune settimane di preavviso.

Questo è necessario perché in ogni singola sessione, Cambridge invia dall'Inghilterra test cartacei proporzionati alle iscrizioni!

Se invece optate per un Computer Based (esame al computer), i tempi di preavviso possono essere più ridotti, perché Cambridge invia il programma di esame, che viene installato sui PC il giorno prima.

Tuttavia, anche in questo caso è sempre consigliabile essere tempestivi nella iscrizione perché (specie nelle sessioni di maggio e giugno, le più' popolari) potrebbero esserci problemi con la disponibilità di pc all'interno del centro. Inoltre, è possibile che i centri richiedano di pagare una tariffa aggiuntiva a coloro che si iscrivono "all'ultimo momento"!

Quando sono gli esami Cambridge?

Qui bisogna fare una differenza tra gli esami per bambini e gli esami dal KET in su (esami per adulti).

Ogni centro esami è libero di organizzare le sessioni degli esami dei bambini , quindi troverete date diverse in ogni centro (e se siete un buon gruppo, potete chiedere una sessione ad hoc).

Invece, le date degli esami per adulti sono stabilite in modo fisso da Cambridge.

Tipicamente Cambridge propone una sessione ogni mese, ma non è detto che ogni singolo centro attivi tutte le sessioni.

Stai cercando informazioni sui nostri servizi? Contattaci

Ti piacciono i nostri articoli?

Ricevi gli aggiornamenti e i materiali gratuiti