Inglese scuola primaria Milano

inglese scuola primariaL’Inglese nella Scuola primaria è lo strumento ideale per creare laboratori formativi estremamente interessanti. In molte Scuole primarie (ex elementari), Open Minds mette a disposizione insegnanti di madrelingua inglese per guidare per-corsi di conversazione e gioco in inglese.

Lavoriamo nella scuola primaria sia in orario scolastico, in compresenza con la maestra titolare, che in orario post-scolastico, con piccoli gruppi di conversazione e potenziamento dell’inglese (inclusa la preparazione alle certificazioni di lingua).

In accordo con le linee guida europee, nelle scuole primarie creiamo una didattica per progetti in inglese, che include l'insegnamento delle materie in inglese stesso (CLIL) oppure progetti creativi gestiti da maestre di madrelingua inglese.

L'obiettivo del progetto di inglese nella scuola primaria è quello di impostare un lavoro in cui i bambini possano creare, diventare protagonisti, imparare giocando e comprendere che la lingua non è un "fine" bensì un "mezzo" con cui fare e comunicare cose interessanti.

Inglese in gioco

L'insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria deve basarsi sul gioco. Noi crediamo intensamente nei benefici della glottodidattica ludica, quale metodo elettivo di insegnamento per tutte le età e particolarmente adatto nell'infanzia.

Esistono numerosi giochi finalizzati all'insegnamento dell'inglese: molti sono adattamenti dei giochi praticati dai bambini italiani, modificati per consentire e trasmettere l'esercizio della lingua in modo divertente e informale. Studi autorevoli dimostrano che la vera parola chiave per l'apprendimento in età infantile è il "COINVOLGIMENTO":

  • coinvolgimento corporeo: i giochi in inglese nella scuola primaria devono permettere l'utilizzo e il movimento del corpo. Ciò permette di sprigionare, anziché imbrigliare, l'energia dei bambini. Inoltre è dimostrato che il corpo ha una sua memoria: imparare nuove parole abbinandole a movimenti e posizioni corporee è naturale ed efficace.
  • coinvolgimento affettivo: impariamo se vogliamo bene alla nostra maestra. Un approccio sorridente e giocoso funziona meglio della severità. Il desiderio di comunicare e anche compiacere l'insegnante che si dimostra in sintonia con i bambini è un’importante leva per l'apprendimento.
  • coinvolgimento intellettuale: i bambini amano la sfida. I giochi enigmistici, ad esempio, sono un’ottima risorsa per i bambini come pure i giochi che stimolano l'inventiva del bambino (es: giochi manuali, creatività in genere) e permettono loro di esprimersi senza timore di giudizio.

Nell'ambito dei nostri progetti per l’apprendimento della lingua inglese nella scuola primaria, proponiamo attività che stimolano il coinvolgimento del bambino su tutti i fronti sopra citati, in proporzione all'età degli allievi. Inoltre crediamo nella metodologia dello storytelling, nella didattica CLIL, nei giochi comunicativi e nei progetti che possono conciliare vari approcci:

  • inglese con la musica: dalle "action songs" al karaoke. La musica è spesso presente nelle nostre lezioni;
  • inglese con la drammatizzazione: role-plays o creazione di piccole recite; il gioco di "fare finta" si rivela molto efficace con i bambini e dona concretezza all'insegnamento;
  • inglese con i lavoretti manuali: i lavori creativi sono rilassanti e completano un’attività più complessa, con grande soddisfazione dei bambini;​

Condividi:

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy.