Blog

Hot and Cold in inglese

Come insegnare la differenza tra caldo e freddo in inglese

Negli ultimi articoli abbiamo affrontato diversi argomenti inerenti al tempo, alle stagioni e al calendario in inglese, vi ricordate?

 

Qui volevo affrontare un argomento in un certo senso trasversale o anche preparatorio a tutti questi discorsi, ovvero il Caldo ed il Freddo.

Caldo e Freddo possono essere insegnati anche alla scuola dell'Infanzia, perché si tratta di esperienze che i bambini fanno da subito e concetti che non devono essere formalizzati o categorizzati .

Tutti sanno cosa è caldo e cosa è freddo, quindi si tratta solo di associare la parola HOT al caldo e COLD al freddo. Per aiutare i bambini a ricordare, potete associare una certa mimica a HOT (sventolarsi con le mani, sbuffare etc) e una altra mimica a COLD (tremare, stringersi nelle braccia, battere i denti).

Se avete dei bimbi piccoli potete aiutarli a praticare anche organizzando un gioco tipo "sacco pieno e sacco vuoto con i concetti di HOT/COLD. basterà associare la mimica a HOT and COLd e poi l'insegnante chiamerà "HOT!" "COLD" e la classe deve rispondere con la mimica...siate veloci e "fate le finte"..vedrete che i bambini si divertiranno!

Una volta che le parole sono apprese in modo sicuro, chiedete ai bambini di pensare ad oggetti HOT /COLD e fate con il brainstorming dele liste di oggetti caldi o freddi. Il brainstorming lo potete condurre in inglese se i bambini hanno già un po' di vocabolario, oppure potete poi farlo in italiano per fare partecipare tutti, e poi fare un altro brainstorming o un lavoro di gruppo per recuperare le traduzioni in inglese.

In questo link trovate le flahscards degli oggetti caldi e freddi, potete usare queste flashcards e disegnarne altre (scaturite dal brainstorming) per creare delle carte per il gioco dello snap, del memory, del bingo...in modo da ampliare il vocabolario degli oggetti caldi e freddi. oppure potete inserire il nuovo vocabolario el vostro Visual Dictionary. Mentre fate costruire le nuove flashcards ai bambini ricordatevi queste regole:

  • fate domande mentre costruiscono le flashcards
  • lavorate molto sulla metacognizione

Qui potete anche trovare una canzone su HOT and COLD con diversi esempi. Andrà benissimo per i bambini della scuola dell'infanzia ma anche per la scuola primaria.

 Una delle cose interessanti delle temperature è che si possono legare facilmente a tanti concetti, per esempio:

  • hot cold ingleseTemperature e colori: perché non creare un termometro con HOT /COLD  (e le varie sfumature da FREEZING COLD a BOILING HOT) associati ad una scala di colori dal ROSSO al BLU? Studiare le temperature dà modo anche di ripassare i numeri. Ecco un paio di foto dei nostri termometri, costruiti a lezione.
  • Cibo e colori: se avete già affrontato il cibo, si può riaffrontare creando un MENU dei cibi freddi ed un menu dei cibi caldi (potete anche legarlo ai menu delle stagioni, che è un bellissimo CLIL anche per la frutta e la verdura....per insegnare ai bambini che le verdure sono legate al clima e alla stagione!)
  • Caldo/freddo e natura: il nostro progetto "Albero" mostra come la natura di un bosco cambia durante l'anno....leggi qui come lo abbiamo impostato, legandolo all'insegnamento di tanto nuovo vocabolario!
  • Caldo e freddo e vestiti: si può legare il caldo/freddo ai vestiti! Ecco un lesson plan per i bambini piccoli e tra i nostri progetti CLIL di geografia cercate il progetto "Londra", ne quale avevamo proposto ai bambini di prepararsi la valigia sulla base delle previsioni del tempo.

E voi, come avete insegnato HOT and COLD?

Raccontatecelo nel ​nostro gruppo FB dedicato agli insegnanti!

Se avete voglia di usare le nostre risorse, ci fa piacere! Come ci fa molto piacere se vorrete condividere questo articolo o citarlo (ma ricordatevi la fonte!)

E continuate a seguire i nostri corsi di inglese!

 

 


Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy.