Blog

Azioni e routines quotidiane in inglese

Giochi e canzoni per insegnare le routines e le azioni abituali in inglese

In questo articolo andiamo a riprendere un po' del materiale già affrontato circa:

Il concetto è fare capire ai bambini che loro quotidianamente sperimentano sia un tempo ciclico (la giornata, la settimana, l'anno con i suoi mesi e le sue stagioni...) ed un tempo lineare (che cambia: ora dopo ora, giorno dopo giorno, mese dopo mese e anno dopo anno...)

Questa, a mio avviso,  è una idea molto forte per un CLIL, sia per i bambini della scuola di infanzia che per i bambini della scuola primaria.

Tempo ciclico.

Io credo che lo strumento che più di tutti dia l'idea del tempo ciclico sia l'orologio. Siamo tutti abituati a vedere l'orologio delle ore, ma l'orologio può essere fatto con tutti i concetti temporali ciclici:

  • orologio dei giorni della settimana
  • orologio dei mesi dell'anno
  • orologio delle stagioni

A rigore, per insegnare ai bambini a capire cosa è un orologio e come funziona, può essere una ottima idea partire dall'orologio delle stagioni (diviso in 4 quadranti), poi passare all'orologio dei mesi (diviso in 12 spicchi, uno per ogni mese), poi passare all'orologio dei giorni della settimana  (in 7 spicchi) e orologio della giornata (diviso in 4 parti: morning, afternoon, evening, dinner)

In questo video si può trovare tutto il vocabolario necessario per creare gli orologi: mesi, giorni, ore e colori! Qui l'idea (a nostro avviso brillante) è di motivare i bambini usando l'orologio come definizione - o al limite count down- rispetto alla data e l'ora del proprio compleanno!

 Routines quotidiane

 

Vi consigliamo di fare un brain storming con i bambini sulle azioni abituali - che usano il present simple - che fanno durante la giornata.

Chiedete loro : che cosa fanno ogni giorno?

Se non volete fare il brainstorming in lingua, dovrete introdurre voi il vocabolario - la scelta dipende dall'età e dal livello linguistico.

Per introdurre il vocabolario si possono dare le schede, oppure per fare sentire la pronuncia giusta perché non usare un video semplice come questo?

Una volta focalizzate le azioni, i bambini possono rappresentarle e metterle in ordine sul loro orologio.

Prendete un cartoncino, con un compasso tracciate il cerchio e tagliatelo. Dividetelo in parti del giorno (4) se volete rappresentare morning, afternoon, evening, night e  chiedete ai bambini di rappresentare nello spazio corretto almeno 4 azioni della giornata (una per ogni spazio).

Non è necessario che si segue l'ordine delle ore, al contrario vi consiglio di seguire l'ordine logico se lavorate con bimbi piccoli che ancora non conoscono l'orologio.

Così, il primo quadrante in alto a destra (il primo in senso orario) sarà il quadrante morning - i bambini potrebbero disegnarvi "get up" oppure "go to school".

Il secondo è afternoon (basso a destra) - i bambini potrebbero rappresentare Go home o Play.

Il terzo è la sera, e i bambini possono rappresentare Have Dinner o Watch TV.

L'ultimo è la notte e probabilmente si potrà rappresentare  Sleep.

Routines settimanali

Una volta focalizzate le routines settimanali, potete fare la stesa cosa con le routines settimanali. Ecco un video che può aiutarvi: ognuno di noi fa dele cose in determinati giorni (per esempio, il corso di nuoto, la visita ai nonni etc).

I bambini possono fare il loro orologio e collocare almeno 3 azioni abituali su di esso nei giorni della settimana in cui le fanno.

Stagioni dell'anno

Alla stessa maniera funziona l'orologio delle stagioni: Spring, Summer, Autumn, Winter. Si può rappresentare il freddo/caldo, oppure le feste dell'anno, a seconda del vocabolario che volete esercitare.

E voi, come avete insegnato le routines?

Ditecelo nel nostro gruppo FB dedicato agli insegnanti!

Se vi piacciono le nostre risorse, potete usarle liberamente...condividete questo articolo, se lo avete trovato utile. Se citate le nostre indicazioni didattiche, ricordatevi il link.

 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy.