Blog

Giocattoli in inglese: idee per insegnare i nomi dei giochi

Insegnare i giocattoli in inglese

Insegnare I nomi dei giocattoli + una idea molto interessante da realizzare prime o dopo Natale, ma in realtà i bambini hanno sempre un interesse sviluppato verso questo campo e questa attività riceve una buona accoglienza tutto l'anno!

I giocattoli hanno infatti un valore affettivo ed identitario.

Per esempio, pensando all'inizio dell'anno, si può pensare di chiedere ai bambini di portare il proprioo giocattolo preferito 8attualmente preferito, o preferito quando erano piccoli): questo evita il possibile carattere discriminatorio della rassegna di giocattoli pre- e post natale.

Sei un insegnante di inglese ? Sai che i nostri corsi di aggiornamento per docenti sono acquistabili con la carta docente? Clicca qui per chiedere informazioni!

SHOW AND TELL

Se non conoscete ancora bene i bambini, o i bambini non si conoscono tra di loro, si può chiedere ad ognuno di portare il giocattolo preferito ed usarlo per presentarsi agli altri.

Se i bambini sono abbastanza grandi per leggere e scrivere, per ogni giocattolo, dovrà essere organizzata una scheda, per esempio riportante queste informazioni.

  • TOY’S NAME: (doll, car, aeroplane)
  • COLORS: blue, red, etc
  • PICTURE: i bambini possono disegnare il loro giocattolo

Ovviamente se i bambini fossero piu grandi si può aggiungere qualche altro campo, come ad esempio SIZE (Big, small), AGE, o anche cose piu sofisticate tipo WHY I LIKE IT: "because".....

Sei interessato ai nostri corsi di formazione per docenti di inglese? Contattaci per informazioni!

Giocare agli imprenditori: aprire un TOYSHOP

Giocare agli imprenditori diverte molto i bambini! Provate a farli lavorare in gruppo. I bambini, divisi in squadre, dovranno organizzare un Toy shop raggruppando almeno 10 giocattoli.

Chiedete alle squadre di assemblare un catalogo del loro Toy sho pusando le schede che avete usato per lo show and tell. Se i bambini hanno già affrontato l'argomento MONEY potranno anche apporre un prezzo ai giocattoli del loro negozio.

Il lavoro sul toy shop include anche il lavoro sulla insegna: dovrà essere creata e illustrata una insegna, quindi I bambini dovranno anche

  • Scegliere un nome per il loro negozio: questo può essere fatto facendo loro scegliere tra tante parole che possono essere correlate con il tema. Ad esempio, fate avere roro una specie di box con tante parole, come questo
Paradise Garden Spot Oasis
Green Blue Yellow Pink

Sei un insegnante di inglese ? Sai che i nostri corsi di aggiornamento per docenti sono acquistabili con la carta docente? Clicca qui per chiedere informazioni!

I bambini potranno assemblare il nome del loro negozio, cosi THE GREEN PARADISE oppure THE BLUE OASIS oppure THE PINK SPOT oppure the YELLOW GARDEN (con tutte le combinazioni possibili). Una volta capito come funziona potranno fare la stessa cosa da soli , dando un gruppo all'altro le parole e gli aggettivi e divertirsi a vedere come gli altri li assemblano. Potranno venire fuori combinazioni classiche come THE LITTLE HOUSE oppure divertenti come THE RAINBOW CAT , ma sono pressoché sicura che verrà fuori una buona scelta di ottimi nomi da dare ad un negozio di giocattoli!

Una volta scelto il nome, i bambini sceglieranno anche il logo, e lo rappresenteranno.

GIOCHI PER MEMORIZZARE I NOMI DEI GIOCATTOLI

Hide and Find

Si può iniziare chiedendo ai bambini di portare i giocattoli da casa, oppure si può lavorare con un catalogo cartaceo.

Il primo passo è imparare i nomi dei giocattoli, per cui si può usare la tecnica del brainstorming/eliciting oppure, se i bambini sono grandi chiedere loro di cercare i nomi su un vocabolario oppure su un sito di giocattoli inglese o su google translate, se avete la possibilità di usare un pc in classe (attraverso la LIM per esempio) Una volta imparati i nomi dei giocattoli, si può fare una caccia al tesoro oppure il gioco fuoco - fuochino (che in inglese si traduce come hot-hotter)

I bambini vengono divisi in squadre, una squadra nasconde il giocattolo(mentre l’altra è fuori o è bendata) e l’altra dovrà cercare.

Questo gioco è ottimo per occasioni tipo le feste o l’intervallo, si se vuole portare un po’ di inglese in queste occasioni. Come aiutare i bambini nella ricerca?

Si possono dare le direzioni base LEFT RIGHT UP DOWN : se volete che i bambini ripassino le direzioni, potete fare in modo che un aiutante della squadra veda dove è nascosto il gioco e CON LE MANI IN TASCA, provi ad aiutare i compagni verbalmente dicendo solo LEFT! Right! Down! Up!

Se i bambini sono abbastanza grandi per leggere una mappa, si può dare in mano al capitano della scuola una mappa della classe. L'aiutante avrà una mappa uguale e dovrà descrivere al suo capitano come arrivare tesoro.

S e volete ripassare le preposizioni, si possono dare degli indizi scritti in inglese (ad esempio ON A SHELF, UNDER A DESK)

IL PRIMO CHE GRIDA!

E'un gioco di velocità. I bambini sono seduti, con gli occhi chiusi. L’insegnante (o il bambino incaricato) hanno in mano un sacchetto con i giochi dentro. A grande velocità l’insegnante pesca un oggetto dalla sacca e contemporaneamente dice dice NOW, i bambini aprono gli occhi e vince il bambino che piu velocemente possibile riconosce l’oggetto e ne grida il nome.

E’importante che i bambini capiscano che devono chiudere gli occhi, fa parte del gioco il riconoscimento!

IL PRIMO CHE TOCCA!

I bambini ballano a suon di musica. I giocattoli sono in giro per la classe (abbiamo spostato tutti i banchi). Durante la musica l’insegnante dice il nome del gioco da toccare. Poi la musica suona ancora alcuni secondi, e non appena smette, i bambini devono toccare il giocattolo nominato mentre la musica andava. P

Per evitare che si gettino tutti sullo stesso giocattolo facendosi male, si può avere varie copie dello stesso giocattolo oppure delle flashcards con ritratti i giocattoli, in modo che i bambini non siano costretti ad avventarsi tutti insieme nello stesso posto.

In alternativa le squadre possono esprimere un giocatore a turno (in questo caso non è piu' pericoloso di bandiera)

FEEL

Praticate un buco in una scatola di cartone oppure portate semplicemente un sacchetto. Dividete i bambini in squadre.

Una squadra decide quale giocattolo mettere nella scatola o nel sacchetto, mente i partecipanti dell’altra squadra devono , solo toccandolo e senza guardare dentro (nel caso della scatola basta inserire la mano, nel caso del sacchetto possono mettere dentro il braccio senza spiare), capire che giocattolo è e naturalmente avere il nome in inglese (se no, non vale!)

 

E voi, come avete insegnato i giocattoli? Venite a dircelo nel nuovo FORUM di Open Minds, uno strumento creato per confrontarsi e scambiarsi idee!!

Se sei interessato a seguire i nostri corsi di formazione per docenti di inglese, contattaci qui per info

System.Web.Mvc.Html.MvcForm
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy .

;