Blog

WH questions: regole per formare le frasi interrogative in inglese

WH words e grammatica inglese: le regole per i pronomi interrogativi

Come si usano le WH word per formare le frasi interrogative in lingua inglese?

VIDEO IN INGLESE: https://www.youtube.com/watch?v=acSsTsgTwhI

VIDEO IN ITALIANO

Quando bisogna mettere l'ausiliare e quando no?

Vediamo una regola facile e tre giochi per insegnare le frasi interrogative alla scuole primaria

WH questions

Le WH words sono

WHO

WHAT

WHICH

HOW MUCH

HOW MANY

sono pronomi e aggettivi interrogativi.

In quanto tali, possono essere usati sia nella funzione di soggetto che nella funzione di complemento.

La regola di cui parleremo vale anche per WHY  e WHEN, che sono avverbi interrogativi.

Per esempio:

WHO TOOK THE COOKIE FROM THE COOKIE JAR?

BROWN BEAR BROWN BEAR, WHAT DO YOU SEE?

WHO ARE YOU?

WHAT AM I?

WHY ARE YOU HERE?

Come formare le frasi interrogative in inglese?

I pronomi interrogativo si usano per formare frasi interrogative, ma alle volte possiamo usare il pronome o aggettivo interrogativo anche in frasi subordinate dove la funzione non è quella di soggetto.

Possiamo quindi trovare le frasi con le WH words costruite in modo diverso, e per capire il motivo e parlare senza errori dobbiamo avere capito bene la funzione logica della parola nella frase (e non andare con il pilota automatico)

Quando usare l'ausiliare con le WH words?

La regola dice che se il pronome interrogativo ha funzione di SOGGETTO non si usa l'ausiliare e la frase con il verbo essere maniere un ordine normale (in altre parole, è assolutamente identico ad un altro soggetto).

L'ausiliare si deve usare quando il pronome interrogativo ha funzione di oggetto.

Vediamo alcuni esempi comparati

Soggetto: WHO ARE YOU? ("Chi sei tu?")

Oggetto: I DON'T KNOW WHO YOU ARE ("Io non so chi sei")

Soggetto: WHAT DO YOU WANT?

Oggetto: I DON'T KNOW WHAT YOU WANT.

Per quanto riguarda WHY, notiamo questa differenza

WHY ARE YOU HERE? WHY DO YOU GO HOME SO EARLY ON TUESDAYS?

 I DONT KNOW WHY YOU ARE HERE. I DON'T KNOW WHY YOU GO HOME SO EARLY ON TUESDAYS.

WHEN DO YOU GO TO SLEEP?

I DON'T KNOW WHEN SHE COMES.

Video per insegnare le WH: l'idea della Maestra Paola

Su FB ci siamo imbattuti in questo bellissimo video, realizzato da Paola Filippi per la didattica a distanza. Che dire?

Divertente ed efficace! Ve lo condivido qui

Grazie Paola è fortissimo!

Tre attività per praticare le WH words con i bambini

  • Scriviamo una storia: come sanno tutti i giornalisti, le 5 WH questions per scrivere una buona storia sono

Who? [«Chi?»]

What? [«Che cosa?»]

When? [«Quando?»]

Where? [«Dove?»]

Why? [«Perché?»]

Mostrate loro una immagine o una sequenza di immagini e fate scrivere loro una storia di loro invenzione, basata sulla 5W e ispirata dall'immagine.

  • Sfidateli sulla velocità. Questo è un gioco per fare praticare loro la differenza nella formazione delle frasi soggetto e frasi complemento. Ad esempio

WHAT DOES SUSY DO ON SATURDAYS?

I DON'T KNOW WHAT SUSY DOES ON SATURDAYS.

Divideteli in coppia e date ad ognuno 5 frasi da costruire , messe su 5 bigliettini cosi costruiti

PAROLA WH - VERBO- COMPLEMENTO

ad esempio

WHAT

VERBO TOO SEE

Il primo bambino deve costruire la frase, ad esempio

WHAT DO YOU SEE?

E l'altro deve rispondere I DONT'T KNOW WHAT YOU SEE

Si presenta naturalmente molto bene il modello e si fa cosi tanto esercizio sempre sulla stessa costruzione (drilling). Che cosa renderà interessante l'esercizio?

IL TEMPO. Usate una clessidra o impostate l'orologio. la sfida è a tra le coppie, vince la coppia che riesce nel minor tempo a costruire e convertire da frase soggetto a frase oggetto (WHAT DO YOU SEE/I DON'T KNOW WHAT YOUB SEE) più' frasi nel minor tempo possibile. Ad ogni errore, si riceve una penalità di un punto.


  • CHIEDI AL TUO VICINO? Ci si mette in cerchio. Ognuno ha in mano un quaderno e una matita. L'Insegnante lancia una domanda (si può prendere spunto dal video sopra) e a turno ognuno chiede al vicino di sinistra (in senso orario) l'informazione e annoti la sua risposta sul taccuino. Ad esempio, la insegnante 2ordina" KIDS! Ask your mate: WHAT IS HIS NAME. e ognuno chiede al vicino di sinistra What is your name? e segna la risposta. Se i bambini sono avanzati, l'insegnante dice solo WHAT o WHO o HOW MANY e ognuno deve inventarsi una diversa domanda con quella WH WORD.

Che ne dici? Ti piacciono queste idee?

Iscriviti alla nostra newsletter per avere idee su come insegnare l'inglese e per avere informazioni sulle nostre formazioni per insegnanti di inglese contattaci qui: [email protected]

System.Web.Mvc.Html.MvcForm
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy .

;