Blog

Present perfect: guida alle regole, tabella ed esempi

 
Present perfect: come si usa bene questo tempo verbale?

Uso del present perfect e contrasti con simple present, simple past e present perfect continuous.

Il present perfect in inglese può essere confuso, per la sua forma, con il nostro passato prossimo.

Tradurre da una lingua all'altra è sempre un modo di procedere sbagliato, ma nel caso del Present Perfect porta proprio ad una confusione sul suo significato.

In questo articolo vediamo come si forma il Present Perfect, il suo significato come tempo verbale e alcuni dei suoi usi.

Present perfect: come si forma

Il present perfect si forma con l'ausiliare (verbo avere) + participio passato dei verbi. Ecco la tabella

Forma affermativa - Interrogativa e negativa

verb: TO WALK

Forma affermativa Forma negativa Forma interrogativa
I have walked (I've) I have not walked (haven't) Have I walked?
You have walked (I've) You have walked (haven't) Have you walked?
He, She , it has walked (he's) he, she, it has not walked (hasn't) Has he(she(it walked?
We have walked (we've) We have not walked (haven't) Have we walked?
You have walked (you've) You have not walked (haven't) Have we walked
They have walked (they've) They have not walked (haven't) Have you walked?

Uso degli ausiliari nel presente perfect

Il present perfect è un verbo formato cosi:

SOGGETTO+ VERBO HAVE (ausiliare)+ PARTICIPIO PASSATO del verbo

Il present perfect usa sempre e solo HAVE come ausiliare. In questo è diverso dall'italiano, che prevede a seconda dei verbi essere o avere come ausiliare. Evitiamo quindi errori purtroppo abbastanza comuni e diciamo con molta chiarezza:

L'ausiliare è sempre e solo HAVE (non trovano mai posto nè il verbo avere nè l'ausiliare do)

Per fare la forme negativa si usa la forma negativa del verbo HAVE

I HAVE WORKED --> I HAVE NOT WORKED( MAI: I DON'T HAVE WORKED!!! MAI, è un errore comune, ma cerchiamo di evitarlo)

Per fare la forma negativa si usa la forma interrogativa del verbo HAVE, ovvero l'inversione dell'ordine delle parole

I HAVE WORKED --> HAVE YOU WORKED? (MAI: DO YOU HAVE WORKED!!! MAI è un errore comune ma cerchiamo di evitarlo)

Present perfect: significato

Il present perfect ha questo significato: parla di una azione iniziata nel passato e ancora vera nel presente. Questo è il motivo per cui si chiama "present" perfect, perché il focus dell'attenzione del parlante inglese è proprio il presente. E' una azione ancora vera nel presente, oppure i cui effetti sono evidenti nel presente.

Present perfect: esempi

Vediamo una serie di esempi di frasi al present perfect per capire le sfumature di significato.

  • I have worked for 20 years: vuole dire che ho iniziato a lavorare 20 anni fa e sto ancora lavorando.
  • I have lost some weight: vuole dire che ho perso peso, e basta vedermi adesso per vedere l'esito della mia dieta
  • I have finished my homework: vuole dire che ho fatto i compiti e sto puntando la mia attenzione sul fatto che i compiti sono finiti e tu puoi controllare se vuoi
  • I have been in London: vuole dire che nella vita sono stata a Londra e quindi posso parlarti della mia esperienza a Londra, esiste nella mia memoria nel tempo presente.

In questo video Kien racconta il present perfect, spiegando la grammatica e dando tanti esempi per capire il significato di questo tempo verbale

Differenza tra present perfect e past simple

Il primo significato del present perfect è quello di una azione al passato che ha riflesso o conseguenze o dura nel presente.

Se dico "I have lived in Milan for 40 years", intendo dire che sto ancora vivendo a Milano. In questo verbo convivono passato e presente: si riferisce ad una azione che è iniziata nel passato ma perdura nel presente o ha effetti nel presente.

Il punto di vista del present perfect è il presente. L'azione è "aperta" verso il presente. Questa è la differenza piu' marcata rispetto al past simple, che si usa per azioni momentanee e concluse.

I lived in Milan = Ho vissuto a Milano (non abito piu' qui)

I have lived in Milan for 40 years= Vivo a Milano (ho iniziato a vivere a Milano 40 anni fa, e abito ancora qui)

Il verbo al present perfect è "aperto" verso il presente in due modi: o perchè l'azione è ancora vera e attiva al momento in cui parlo, o perchè gli effetti della azione passata sono evidenti nel presente 8e questo è ciò che mi interessa sottolineare).

Il verbo al past simple è una sorta di "resoconto" di una zione terminata, conclusa, e non mi interessa sottolineare (o non ci sono) conseguenze o effetti visibili al tempo presente.

Abbiamo un articolo molto specifico per parlare proprio delle differenza tra present perfect e simple past: leggilo, vedrai che lo trovi istruttivo e divertente

Differenza tra Present perfect e Present simple

Il present simple viene usato per indicare azioni ripetute ed abituali nel presente o per descrivere.

Il present perfect in un certo senso è un presente perché indica azioni iniziate nel passato, che stanno proseguendo nel presente.

Vediamo queste due frasi a confronto

I work at Open Minds school: vuole dire che io ogni giorno lavoro alla scuola Open Minds. Sto parlando del mio lavoro, delle mie abitudini quotidiane. Tu capisci che io sono un lavoratore di open Minds, che ogni mattina mi alzo e vado a lavorare.

I have worked at Open Minds school since June: lavoro alla scuola Open Minds da Giugno : sottolinea che ho iniziato a giugno a lavorare a scuola e sto ancora lavorando a scuola nel tempo presente. Tu capisci che la cosa importante nella frase è che io a partire da giugno sono entrata in questa azienda. Puoi arguire che ho una esperienza abbastanza breve qui, mi puoi chieder come mi trovo con i colleghi, se mi piace il nuovo lavoro etc.

Differenza tra il Present perfect e present continuous

Il present perfect, parlando di una azione che ha una durata, potrebbe essere confusa con il present continuous.

Ma c'è una differenza fondamentale: il punto del present continuous è descrivere una azione che sta succedendo adesso, mentre il present perfect serve per spiegare che una azione, iniziata un po' di tempo fa, sta ancora avendo effetti sul mio presente.

I am writing: vuole dire che in questo momento, mentre voi mi guardate, sto scrivendo.

I have written a letter: vuole dire che ho iniziato a scrivere nel passato e ora la lettera è pronta. la lettera pronta è il mio presente, ma non è l'azione che sto compiendo adesso.

E' chiara la differenza? Cercate sempre di capire quale è il significato dell'azione, non andate a memoria e non cercate di indovinare il verbo da usare sulla base di alcune parole nella frase. E' vero che certi avvero di tempo si trovano sempre nelle frasi con il present perfect, ma non è quello il punto: il punto è CAPIRE.

Differenza tra il present perfect e il present perfect continuous

Qui la differenza è più sottile: sia il present perfect che il present perfect continuous descrivono una azione iniziata nel passato e prolungata. parlano di "tempo aperto" verso il presente: se li uso sto descrivendo azioni  che non considero concluse.

ma quale è la differenza tra presente perfect e present perfect continuous?

la differenza è l'enfasi sulla durata.

Vediamo un esempio contrastivo, in modo da capire meglio le sfumature di significato:

  • I have worked on this article for 2 days, but I haven't finished it yet: sono due giorni che lavoro a questo articolo, ma ancora non lo ho finito
  • I have been working on this article for 2 days!!!! I am so tired; sono due giorni che lavoro a questo articolo! Sono esausta!

Sentite la differenza? Nella prima frase si enfatizza il fatto che ho una azione inziiata nel passato e non conclusa al tempo presente.

Nella seconda frase, la situazione è la medesima, ma ciò che voglio portare alla tua attenzione è il processo, la sua lunghezza e i suoi effetti su di me (sono stanca!)

Vediamo qualche altro esempio:

I have worked at Open Minds School since 2004.

I have been working at Open Minds school since 2004.

Ohibò, sembrano proprio uguali. E in un certo senso lo sono: tradurrei entrambe le frasi come "Lavoro ad open Minds dal 2004". ma la seconda sottolinea la durata. Potrei tradurlo anche come "E' dal 2004 che lavoro ad Open Minds!"

C'è un caso in cui la differenza semantica è piu' marcata.

Vediamo queste frasi

"Have you been in London?

Yes, I have! I visited London in 2012"

Traduzione

"Sei mai stata a Londra?" (uso il present perfect perchè parlo della tua esperienza in generale, non ti ho chiesto se sei stata lo scorso anno o 10 anni fa)

"Si, ci sono stata. Ho visitato Londra nel 2012" (come si vede, quando parlo della mia esperienza in generale "ci sono stata" ho usato la question tag che riprende il present perfect. Ma quando ho specificato l'anno in cui ho visitato Londra ho usato il past simple)

vs.

"What did you during  summer break?"

"I have been visiting my friends in London"

Traduzione

"Cosa hai fatto questa estate?" (specifica quando , quindi usa il simple past)

"Sono andata a trovare i miei amici a Londra" 8questo appare strano perchè l'azione è terminata. In effetti si può usare il present perfect continuous per descrivere una azione prolungata nel tempo passato 8summer break), che si è appena conclusa. Non avrei potuto usare il present perfect, questo è specifico del present perfect continuous.

Consigli per usare bene il present perfect

La maniera migliore per capire come vengono usati i verbi è ascoltare e farsi una mappa mentale: sentite tanti video in inglese, ascoltate la radio e i podcast, leggete libri. Piano piano diventerà automatico capire dove si usa il present perfect e vedrete che non si tratta tanto di una "regola" quanto di una sensibilità alla qualità dell'azione.

E' un concetto che in italiano è più' sfumato: noi siamo abituati a percepire il tempo verbale come espressione di presente vs passato, mentre in inglese esiste una distinzione anche sulla base della durata e finitezza dell'azione. Per questo, se procediamo solo per traduzione dall'italiano, facciamo errori.

Puoi scaricare qui la nostra infografica dei tempi verbali

Ti piace come insegniamo?

Ecco cosa puoi fare:

  • Puoi iscriverti alla newsletter per ricevere materiali gratuiti
  • Puoi connetterti con noi su FB o Instagram
  • Puoi imparare l'inglese con i nostri corsi online

 

 

 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy .

;