Starters Milano

CORSI "STARTERS" PER BAMBINI A MILANO

L’esame Cambridge Starters è il primo esame CAMBRIDGE .

E' un esame che  noi come Scuola a domicilio proponiamo ai bambini delle scuola primaria.

I nostri insegnanti sono esperti dell'esame Starters, e possono  seguirvi per esami presso la vostra casa oppure nelle scuole, con grande flessibilità di giorni e orari.

Le lezioni per i bambini che si preparano alla certificazione Starters  prevede sia l'esercizio sul libro che momenti dedicati al gioco e alla comunicazione orale, a nostro avviso prioritaria nell'età in cui i nostri bambini si preparano a questo esame.

 

Esame STARTERS di Cambridge

Si situa al livello precedente all'A1 del QCER e  certifica conoscenze base, che comprendono le parti del corpo, gli animali dello zoo, vestiario, vocabolario per descrivere le persone, i membri della famiglia, cibo preferito, camere della casa, posizioni (next to, in front of…), per un totale di circa 600 parole e alcune strutture (domande, risposte) .


L’esame Cambridge starters prevede le seguenti prove:

Prova di Listening

  • Parte 1: Conversazione tra due speakers, che parlano lentamente. Il contesto di riferimento è dato da una immagine, dentro alla quale il candidato deve trovare posto ad oggetti di uso comune. Si lavora sulle preposizioni di luogo.
  • Part 2 : Si sente una conversazione tra un bambino ed un adulto, e sulla base di una immagine fa un esercizio di comprensione (le risposte sono numeri). Possono scegliere se rispondere con la cifra o scrivendo il numero, ma devono evitare errori di spelling (la risposta giusta ma con errore di spelling sarà segnata come sbagliata)
  • Part 3 : Cinque domande a scelta multipla sulla base di diverse conversazioni: i candidati devono fare
    un tick sulla immagine corretta.
  • Part 4 :Test di vocabolario per testare la conoscenza dei colori e delle preposizioni di luogo.I bambini dovranno mostrare di avere capito la descrizione e colorare correttamente gli oggetti descritti durante il dialogo.

Raccomandazioni per preparare l'esame Cambridge Flyers: note per gli insegnanti

Lavorare sul riconoscimento in forma scritta delle parole (sight-words), incoraggiare i bambini ad essere ordinati specie negli esercizi di matching. Nella preparazione insistere molto sulla differenza tra queste preposizioni e congiunzioni

in

and

on

under

 

Raccomandate ai bambini di guardare bene le figure prima di ascoltare i dialoghi e di non affrettarsi a rispondere, perché potranno ascoltare due volte.

Reading& Writing

Part 1: Il candidato legge delle frasi e deve fare un esercizio di comprensione vero/falso (5 frasi)
Part 2: Sulla base di una immagine, il candidato deve fare un esercizio di vero/falso, verificando quali affermazioni rispondono correttamente all'immagine.
Part 3 :Qui si verifica la conoscenza dello spelling: il candidato vede una immagine e ha a disposizione delle lettere scomposte con le quali deve ricostruire la parola di riferimento.
Part 4 :I candidati leggono un testo, dopo avere guardato le parole scritte in un box sottostante.
Il testo ha 5 gaps, che devono essere riempiti usando le parole del box. Il box contiene 7 parole, ma solo 5 vanno usate.
Part 5 : Il candidato deve guardare tre immagini in sequenza, che raccontano una storia. Poi affronterà cinque domande inerenti alla storia: la risposta è composta da una sola parola
(nome, verbo o numero)

Raccomandazioni per la preparazione: note per agli insegnanti

Raccomandiamo agli insegnanti di prestare grande attenzione allo spelling e anche all'ordine.

L’attenzione è molto importante, incoraggiate a leggere ripetutamente prima di consegnare.

I candidati devono attenersi alla consegna: se la risposta richiede una parola sola è inutile aggiungere risposte più lunghe, che non danno diritto ad un punteggio più alto, ma possono generare inutili errori.

Allenate i candidati a lavorare dentro i tempi e verificate che non facciano confusione tra parole semanticamente vicine (come shoe e sock)

Verificate che conoscano la differenza tra preposizioni e congiunzioni, e che abbiano capito la differenza tra present simple and continuous.

I bambini devono essere abituati a leggere testi interamente prima di dare le risposte. Devono verificare che la risposta data sia corretta non solo dal punto di vista del significato ma anche dal punto di vista della forma grammaticale.
 
Praticate le wh questions, che sono spesso confuse tra loro.
 

Speaking

Lo speaking dura solo 3-5 minuti e si divide in 5 parti. Dopo il saluto, l’esaminatore chiede al bambino di puntare 3 carte, ognuna delle quali rappresenta un oggetto.

Ci sarà una grande immagine e piccole carte-immagini e l’esaminatore chiede al bambino di posizionare le carte oggetto in modo corretto nella immagine grande. Deve quindi capire la richiesta, basata sulla descrizione dell’oggetto e sulla
preposizione di luogo.

Successivamente viene fatta qualche domanda sulla scena complessiva rappresentata e sugli oggetti in essa.

Per finire, il colloquio si chiude con alcune domande generali (età, famiglia, scuola)

Raccomandazioni per la preparazione

Durante i colloqui i bambini devono dimostrarsi in grado di assolvere a compiti semplici.

Fateli abituare a rispondere a domande che prevedono le wh questions. Dovranno dimostrare di sapere formare frasi brevi ma corrette.

Estremamente importante è la capacità di interagire socialmente: salutare quando si entra,
sapere dare risposte in modo gentile (please, thank you), chiedere all'esaminatore “and you?” se il contesto sociale lo permette o richiede sono elementi importanti per alzare il voto.

Il test è semplice, ma richiede che il bambino sappia leggere e scrivere in inglese.  Per questo l'età minima per accedere a questo esame è 7 anni. Queste sono le parole che bisognerebbe sapere per l'esame. 

Abilità richeste per la certificazione "Starters"

 

  • fare lo spelling delle parole richieste
  • usare il simple present e il present continuous
  • comprendere la descrizione di persone (indicare la persona a cui la descrizione si riferisce)
  • capire le preposizioni fondamentali in, on, under
  • essere in grado di prendere nota mentre ascoltano (nella prova di Listening, il testo viene ripetuto due volte)
  • completare un testo, ovvero capire come è formata la frase e cosa manca
  • sapere descrivere molto semplicemente un'immagine
  • rimettere a posto lettere sparse per formare una parola (quindi conoscere il valore fonetico delle lettere)
  • rispondere a semplici domande personali

Suggerimenti degli insegnanti per preparare l'esame Starters:

  • Esercizi per preparare la prova di Listening: è importante esercitarsi. Si può guardare qualche semplice cartone inglese per bambini piccoli e cercare di individuare le parole. Si possono ascoltare le canzoncine in inglese (ad esempio quelle di www.dreamenglish.com o www.supersimplelearning.com) e trovarne le parole. Tutto questo come lavoro preliminare all'ascolto di semplici audio-book. sarà prezioso l'aiuto dei genitori.
  • Esercizi per preparare la prova di Reading: cercate i libri per aiutare i bambini a cominciare a leggere. per imparare i phonics, le maggiori case editrici hanno sia libri che giochi di carte. Dovrete sapere fare lo spelling di oltre 200 parole, non potete impararle tutte a memoria, è fondamentale che impariate le lettere e i phonics efficacemente. Cercate i libri su cui i bambini inglesi e americani cominciano a leggere (early Readers, serie 1 e key words). I genitori possono aiutare enormemente i loro bambini, leggendo loro libri inglesi con continuità ed aiutandoli a capire. In classe sarà preziosa l'attività di storytelling.


Guida all'esame "Starters": cenni utili

 

• Vocabolario: L'esame prevede la conoscenza di alcune decine di  parole ad alta frequenza, tuttavia in gran parte si tratta di aggettivi nomi e verbi inerenti la vita quotidiana.

• E’ un esame scritto, il che significa che è richiesta una competenza sulle 4 abilità: ci sono tra le altre prove di spelling e di scrittura di semplici frasi, quindi i bambini devono essere in grado di di riconoscere i più importanti pattern fonetici e le parole più frequenti, ma anche di sapere comporre le frasi in modo corretto.

• C’è una prova di listening: questa prova mette in difficoltà gli studenti più grandi, perché per potere riconoscere le frasi pronunciate (i bambini ascoltano due volte prima di rispondere con un compito di matching figurato) si richiede una serie di competenze, quali riconoscimento delle parole e riconoscimento implicito della loro funzione grammaticale all'interno della frase!

• C’è una prova di speaking: i bambini devono sapere dare informazioni su di sé, puntare sul disegno le parole/frasi situazionali indicate dal commissario. Anche un breve dialogo (la prova orale dura 3-5 minuti) presuppone una serie di competenze a livello di comprensione/articolazione della frase/minima correttezza grammaticale.

Per aiutarvi ad orientarvi nella preparazione vi raccomando di

• Scaricare questa guida, nella quale è elencato il vocabolario e le strutture didattiche necessarie per superare l’esame


 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy.