Blog

San Patrizio e l'Irlanda: lezione per bambinie ragazzi

 
Lezione CLIL: Saint Patrick in inglese alla scuola primaria

Lesson plan per un CLIL di geo-storia in inglese

San Patrizio (Saint Patrick): lezione per la scuola primaria

Nello scorso articolo sul CLIL sui Paesi anglofoni abbiamo dato delle indicazioni operative su come introdurre ai bambini di V elementare elementi sulla vita e cultura dei Paesi anglofoni, usando modalità non frontali e usando molto ciò che i bambini sanno già.

Secondo noi è un approccio corretto quando affrontiamo qualche cosa che è fuori dal programma ministeriale, come i Paesi Europei e extra europei, che esulano dagli obiettivi della V elementare.

Tuttavia, in  elementare i bambini studiano inglese già da 5 anni ed è giusto a mio avviso avvicinarli al mondo anglosassone. In occasione di San Patrizio (Saint Patrick), che cade il 17 marzo, è a mio avviso bello dedicare un approfondimento all'Irlanda.

La festa di San Patrizio, patrono dell'Irlanda, non è una ricorrenza sentita solo localmente, ma ovunque ci sia una forte comunità irlandese, quindi ad esempio anche negli Stati Uniti, tanto è vero che anche a New York , Boston, Montreal ogni anno si fa la tradizionale sfilata, esattamente come a Dublino.

Anzi, la prima parata della Storia in onore di St. Patrick fu proprio tenuta a New York nel 1762 da emigrati irlandesi, che ricordano così la patria e il fatto che per secoli nel giorno di san Patrizio (come per noi a Carnevale) si faceva festa, si cantava e ballava e mangiava Roast Beef e Cavolo in onore al patrono.

La festa Patrick's Day , chiamata anche "Paddy's Day", si celebra in memoria di San Patrizio che portò il cristianesimo (cattolicesimo) in Irlanda e che usò il trifoglio ("shamrock") per spiegare la trinità ai locali - una scelta molto intelligente, perché era già considerata una pianta importante e sacra dai druidi .

In questo link trovate tante attività, che possono essere adattate rispetto all'età dei vostri studenti, per ricordare San Patrizio.

Video su San Patrizio

Qui trovate un divertentissimo video su San Patrizio

 

 CLIL: informazioni sull'Irlanda

La festa di San Patrizio può essere un modo per introdurre i bambini a fare approfondimenti sull'Irlanda.

Noi abbiamo creato un breve e facile power point con alcune informazioni introduttive, lo potete scaricare qui

 

Strutturare un CLIL sull'Irlanda come una ricerca turistica‚Äč

Percheì non motivare i ragazzi a fare una ricerca sull'Irlanda creando una "cornice narrativa"?

Ad esmpio, si può chiedere loro di organizzare una TRAVEL AGENCY  : loro compito è raccogliere info turistiche e creare un  banner pubblicitario per convincere i turisti a venire a visitare l'Irlanda!

Ecco dei video da cui possono trarre info per il loro progetto:

Info turistiche

 Info generali

 

Info su Dublino


Attività CLIL per la scuola primaria: l'irlanda

 Sfidate i ragazzi a creare dei cartelloni, prendendo foto da internet o dai dépliant turistici che si possono trovare in agenzia, e approfondendo le informazioni che già hanno sul Paese. Stimolare la curiosità e valorizzare la scoperta informare e la strutturazione delle cose che già sao è il primo passo verso uno degli obiettivi più importanti dell'insegnante di inglese, ovvero, spingere il bambino a fare ricerca da solo, usando le fonti in lingua inglese!

L'importanza di questa cosa va sottolineata: i danesi fanno a scuola lo stesso numero di ore di inglese degli italiani, ma parlano inglese molto meglio dei nostri bambini! Il motivo è da trovarsi in molte cause, ma forse la più importante che che sono abituati da subito a fruire la tv, le letture e altre fonti di informazione in inglese. La normalità e la frequenza quotidiana della lingua creano un "bilinguismo di fatto".

Incoraggiare i bambini a lavorare informalmente con materiali in lingua originale è il miglio regalo che possiamo fare loro, se è vero (come è vero) che il miglior insegnante insegna all'allievo a fare a meno di lui.

Solo incoraggiando i bambini a fruire informalmente materiali in inglese potremo permettere lor di diventare fluenti.

Se i piacciono le nostre idee, condividi questo articolo: ci fa molto piacere se usi le risorse che proponiamo, ma ricordati di citare la fonte. ‚ÄčIscriviti alla newsletter per ricevere sulla tua mail altri materiali come questi! e continua a seguire i nostri corsi di inglese online!

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy .

;