Blog

CLIL e lingua: 3 giochi per aumentare il vocabolario e le funzioni comunicative BICS e CALP

 
CLIL e lingua: 3 giochi per aumentare il vocabolario e le funzioni comunicative BICS e CALP

CLIL e apprendimento: "quale" lingua si impara in un progetto CLIL

CLIL- imparare il vocabolario

Abbiamo detto negli scorsi articoli (questo è un ciclo divulgativo sul CLIL, ch stiamo scrivendo per presentare il corso di formazione per docenti alla scuola primaria) che il CLIL è un ottimo modo per imparare l'inglese, grazie alla immersione linguistica.

Ma quale è l'inglese che si pratica e si impara durante un progetto CLIL?

Durante il corso di formazione, approfondiremo due concetti importanti e il CALP e IL BIC, che sono i due "codici" che usiamo nell linguaggio, uno legato alla comunicazione e l'altro alle definizioni e alla presentazione degli argomenti disciplinari in una lingua settoriale, accademica e precisa.

  • BICS: acronimo che sta per "Basic Interpersonal Communication System" e che quindi include la lingua comunicativa, ma anche la pragmatica (gesti, contesto) necessaria nelal comunicazione interpersonale informale.
  • CALP: acronimo che sta per "Cognitive Academic language Proficiency" e che indica quindi la lingua settoriale e formale. Normalmente non può essere mediata da gesti ed espressioni.

Nel CLIL si devono usare tutti e due questi codici: l'inglese necessario per relazionarsi con i compagni nel lavoro in coppie e piccoli gruppi, ovvero il BIC (sappiamo che non è facile, specie nelle scuole primarie, imporre l'inglese come lingua di comunicazione di lavoro...ma per le scuole secondarie è un traguardo a cui è bene arrivare) e l'inglese specifico per la materia trattata, ovvero il CALP.

 

3 consigli per aumentare il vocabolario CALP e le funzioni comunicative BIC

Di seguito diamo 5 idee per costruire il vocabolario specifico

  1. Imparare i verbi con il gioco "il verbo nel sacco"- scrivi i verbi che vuoi che gli studenti pratichino e mettili in un semplice sacchetto (per esempio, puoi usare un sacchetto gelo). fate questo gioco: a turno gli alunni pescano un verbo e con questo devono costruire una frase.
  2. Imparare gli aggettivi con le descrizioni - In questo gioco dividiamo la classi in squadre o coppie. Un componente per ogni squadra o coppia vede un oggetto (ma non lo vede iol suo compagno). Il suo compito è descrivere l'oggetto per fare in modo che il compagno riesca ad indovinarlo.
  3. Sequenze di nomi - Puoi usare un mazzetto di flashcards, o fotografare gli oggetti reali che vuoi che gli alunni imparino.e mostrare loro le foto anche direttamente dal cellulare. I ragazzi lavorano in coppia: ad ogni coppia sarà mostrata una sequenza di 3 foto (ovvero 3 oggetti). Il loro compito è creare una frase con tutti e 3 quegli oggetti.

 

Sei un docente, vuoi approfondire le metodiche CLIL?

Ti consigliamo di consultare la nostra pagina di formazione per docenti

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy .

;