Blog

Come usare e insegnare There is, there are ai bambini

 
There is, there are alla scuola primaria

3 attività per insegnare "There is/there are"

There is , There are

There is / There are (in italiano: c'è/ci sono) sono espressioni molto utili quando spieghiamo le descrizioni di un ambiente o contesto, ad esempio, del indicare gli oggetti e le persone in esso presenti.

Ad esempio

There is a boy in my kitchen ("C'è un ragazzo  nella mia cucina")

In My kitchen there are my brothers. ("nella mia cucina ci sono i miei fratelli")

L'espressione There is può trovarsi contratta in  There's (In my bag there's a book).

L'espressione There are non può essere contratta.

La forma negativa si forma aggiungendo la parola "not"

Spesso con la forma not si trova la parola "any"

There is not ("There is not any salt in my soup")

There are not ("In your bag there aren't any books")

Le forme negative possono essere contratte, come segue

There is not =  There isn't

There are not = There aren't

La forma interrogativa prevede l'inversione, come segue

Is there a book on the desk?

Are there any books on the desk?

There is: forma contratta

La forma contratta di There is è There's (affermativo)

Alla forma negativa, possiamo dire

There is not

There's not

There isn't

Vediamo qualche esempio

Forma normale Forma contratta
There is a cat on my table There's a cat on my table
There is not a cat on my table There's not a cat on my table/There isn't a cat on my table

There are: forma contratta

La forma contratta di There are è There're (forma affermativa)

Alla forma negativa, possiamo dire

There're not any cats on my table

There aren't any cats on my table

 

Idee per insegnare "there is/there are"

Ecco alcuni facili spunti per introdurre e praticare There is e There are nella scuola primaria

  • Gioca a Memory: conoscete tutti memory? Credo di si, tra l'altro per la classe si possono giocare ai memory online, anche selezionando le categorie di lessico che trovate più ' interessanti. Bene, per praticare There is /there are basterà chiedere ai bambini di usare la formula "there is" ogni volta che girano la carta. Se girano e trovano una mela diranno "There is an apple!". Quando girano la seconda carta, se trovano la mela ripeteranno "There is an apple!", ma se sotto la seconda carta trovano una banana, per segnalare che non hanno fatto la coppia basterà che dicano "There is not an apple". Cosi praticheranno sia le frasi negative che positive.  Se volete fare praticare anche le domande, fateli giocare a coppie. Uno partecipane è bendato e sceglie la prima carta, l'altro deve  gira le carte e deve fare il lavoro di memoria per ricostruire le coppie. Il partecipante bendato chiede "What's under the card?" La risposta sarà "There is an apple". Quando gira la seconda carta, il giocatore non bendato risponderà "There is not an apple, there is a banana". Avvertenza nel gioco in due con un partecipante bendato, è molto piu' difficile fare le coppie, quindi usate poche carte!
  • Descrivi un disegno. La maniera più' classica per praticare There is/there are è descrivere un disegno, magari raffigurante un paesaggio con alcuni facili elementi (casa, albero, strada...). Questo è sicuramente un ottimo esercizio per praticare there is /there are. Se volete farlo diventare un gioco, fate osservare il disegno per 30 secondi e poi copritelo. Vince chi ricorda più' elementi, ma li deve dire in inglese: "In the garden there are 4 trees, some apples, a basket....". Attenzione: sempre fare il ripasso lessicale prima di giocare!
  • Pictionary: Una altra maniera di giocare con there is e there are è pictionary. Dividete i bambini in coppie. Fate osservare un disegno a uno dei due bambini, che poi dovrà descriverlo all'altro, che lo dovrà disegnare. Se lo fate come competizione tra le coppie, vince chi inserisce più' elementi.

There is/there are con some e any

Con "there is " e "there are" si usano spesso le parole SOME e ANY.

Al volo, ecco un paio di indicazioni utili

  • SOME si usa nelle frasi affermative
  • SOME si usa o con nomi plurali (ad esempio There are some children) o singolari , se si parla di "uncountable noun"(there is some bread)
  • ANY si usa con le frasi negative e interrogative
  • ANY si usa con i nomi plurali (Ad esempio, there are not any children) o singolari, se si parla di "uncountable noun" (they is not any bread)

Per approfondire, puoi consultare questo articolo su SOME e ANY

 

There is /there are con gli articoli

Come si mettono gli articoli con there is /there are?

Sembra banale, ma ci si può sbagliare.

Ecco qualche punto fermo:

  • Con There is /there are non si usa l'articolo THE. Classico errore che tanti bimbi italiani fanno "There is the sun" (traduzione di "C'è il sole"). Non si dice!
  • Anche al plurale, l'articolo THE non si usa! Se abbiamo una frase al plurale potremmo dire THERE ARE SOME BOOKS (alcuni libri), oppure THERE ARE BOOKS YOU WON'T FORGET (ci sono libri che non dimenticherai!). Non si dice THERE ARE THE BOOKS.
  • Al singolare, usiamo l'articolo A/An (articolo indeterminativo). Ad esempio: There is a cat.

Per approfondire l'uso degli articoli in inglese (THE/A/AN) leggi questo articolo

Singolare There is a book There is a great book There is no book
Plurale There are some books There are great books There are no books/There aren't any books

There is e there are + uso della negazione in inglese

Occhio perchè questo è un errore comune.

In italiano, usiamo la doppia negazione: ad esempio "NON VEDO NIENTE". Qui ci sono due parole negative NON e NIENTE.

In inglese, non funziona cosi. Una sola negazione basta.

La traduzione di NON VEDO NIENTE e' I DON'T SEE ANYTHING.

Scriveremo un articolo per approfondire questo aspetto, ma ho fatto questa introduzione per spiegare queste due frasi

Affermativo Negativo
There are some books There are no books/There aren't any books.
There is some cheese There is no cheese/There isn't any cheese.

 

Ti piacciono le nostre idee sull'insegnamento dell'inglese? Iscriviti alla newsletter per restare in contatto, e ricevere altri materiali gratuitamente sulla tua mail.

Se ti interessa imparare l'inglese, puoi provare i nostri corsi di inglese online

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy .

;