Blog

Fonetica inglese: consapevolezza fonologica

 
Fonetica inglese: consapevolezza fonologica

Attività giocose finalizzate alla phonological awareness

La fonetica inglese è ostica, nessuno lo nega. Ma è, a mio avviso, molto necessaria per imparare la lingua.

Si pensa che lo studio della fonetica sia riservato a coloro che hanno già una conoscenza approfondita, tuttavia io credo che, se introdotto con giochi e attività semplici, la fonetica debba essere insegnata quasi da subito.

Perché la fonetica è importante?

Lo è perchè permette di avere a disposizioni regole chiare per leggere e scrivere la lingua: leggere è una delle attività più necessarie per potere imparare  e approfondire la lingua, e in quanto tale non dovrebbe mai essere trascurata.

Si dice o si sente spesso ripetere che la fonetica inglese non ha regole, ma ciò non è vero. Ci sono molte eccezioni, ma anche tante regole. Alcue regole sono semplici e affidabili, e aiutano tutti (bambini compresi) a sentirsi sicuri quando leggono , riconoscendo così la forma scritta delle parole che già conoscono. per questo, con attività mirate e intelligenti, io credo che si dovrebbe fare conscere a tutti i bambini i rudimenti della fonetica.

 

Consapevolezza fonologica

Prima ancora dello studio formale della fonetica, bisogna lavorare sulla consapevolezza fonologica. Cosa è la consapevolezza fonologica? E', nel suo step più semplice, la capacità di identificare e riconoscere un suono (fonema), isolandolo all'interno di una parola: successivamente è la capacità di manipolare quel suono, associarlo ad altri simili o distinguerlo da altri diversi, e quindi utilizzarlo per creare parole. La consapevolezza fonologica è il primo gradino verso la letto scrittura e si può fare anche largamente con attività orali. Per esempio, un gioco che tutti noi credo ricordiamo è quello per cui ci sediamo in cerchio e diciamo a turno parole che iniziano con la stessa lettera Albero, Animale, Asso...chi non lo ha fatto in prima elementare? Ecco questo è un gioco di Consapevolezza Fonologica.

La difficoltà nel farlo in inglese è di solito il piccolo e ristretto bagaglio lessicale dei bambini, quindi il tipo di attività che proporremo sarà basato di più sulla proposta dell'insegnante ( sull'analisi da parte dei bambini delle parole portate dalla maestra) rispetto alla autonoma proposta di parole da parte dei bambini.

Una tipica attività, semplice e enormalmente proposta nel kindegarten nei paesi anglosassoni, è l'identificazione del suono a inizio, centro o fine parola. Per esempio, dato un numero di parole come

Bar

Tab

Robot

Ai bambini si chiede di riconoscere se il fonema /b/ sia a inizio, fine, o centro parola

Bar

Tab

Robot

Identificare lettere e fonemi

La prima e più importante funzione della phonemic awareness è riconoscere e identificare lettere e fonemi. In inglese ci sono 26 lettere e 44 fonemi. naturalmente non vengono introdotti tutti insieme, ma è indispensabile come prima cosa che i bambini imparino l'alfabeto.

Ci sono molte canzoni per l'alfabeto, però le più famose hanno il difetto di insegnare il nome della lettera, non il suo suono! (come dire BI al posto di B). Consigliamo di evitarle in prima battuta e insegnare canzoni che insegnino il suono delle singole lettere: ad esempio, questa è una dellae canzoni più efficaci.

 

 

La cosa bellissima di questi video è che sono associati con giochi online semplici e graduati, che seguono perfettamente sia la grafica che la logica. Sono uno strumento che consigliamo per chi vuole introdurre i bambini alla fonetica inglese.

Andremo avanti in altri articoli, perché troviamo ch quest tema sia veramente fondamentale. Lo studio strutturato della fonetica è infatti importantissimo per tutti i bambini, ma soprattutto per chi ha alcune difficoltà specifiche .

 

Proposta per insegnare ai bambini la fonetica

Riportiamo qui la proposta didattica della maestra Laura, che ha creato questa bellissima attività per i suoi bambini per sensibilizzarli alla fonetica inglese.

Tutto comincia con Green Eggs and Ham. Lo conoscete? E' uno dei grandi classici della letteratura dell'infanzia.

Green Eggs and Ham è un classico didattico, nel senso che l'autore lo ha concepito (come tutti i fantastici libri del Dr Seuss) proprio per insegnare ai bambini a leggere. Naturalmente, parliamo di bambini di madrelingua inglese, quindi non è tutto facile per i nostri alunni in Italia. Tuttavia, la lettura dei libri in rima del Dr Seuss è fondamentale per sviluppare la consapevolezza dei suoni, le rime ed i ritmi dell'inglese, educando l'orecchio alla realtà fonetica della lingua.

Peraltro sono libri divertenti, pieni di invenzioni anche a livello estetico, ed  estremamente validi anche come contenuto e messaggio.

La maestra Laura ha spiegato in classe contenuto di Green Eggs and Ham, e poi è passata ad un lavoro sulla lettura. Questa lettura è stata fatta da uno dei suoi studenti, mentre interagiva con una altra lettrice, di madrelingua.

Laura ci ha condiviso la lettura sotto forma di video, facile da seguire. Cliccate qui per vedere.

Successivamente, si è concentrata sul lavoro di rhyming: un lavoro fondamentale per sviluppare la consapevolezza fonologica!!

Ha usato questa canzone

Infine ha chiesto ai bambini di...comporre rime in inglese!

Come aiutarli?

Laura ha proposto questo rimario (allegato) ed inoltre grazie all'aiuto di siti come Rhymer ha chiesto ai bambini di comporre!!

Il risultato? Fantastico!

Laura ci ha mandato alcune composizioni, le abbiamo riunite in un video e gli abbiamo dato voce.

Grazie Laura, questo spunto è preziosissimo!

Se vi interessano altri giochi per la consapevolezza fonologica, date una occhiata qui:

 

Se trovate utile questo contenuto, potete usarlo liberamente in classe e diffonderlo, ma ricordatevi di citare la fonte!

E continuate a seguire i nostri corsi di inglese!

 

 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy .

;