Blog

Reading Comprehension in inglese: come potenziare la lettura e la comprensione

Leggere in inglese è fondamentale per imparare la lingua: come potenziare la lettura?

La lettura è, per tutte le lingue, il modo piu' efficace per ampliare il vocabolario, estendere la conoscenza delle forme sintattiche corrette, svilupare il gusto linguistico...e questo e' solo il primo dei vantaggi della lettura, che è in dare una vera dimensione "tridimensionale" alla conoscenza della lingua perchè porta con se' ciò che soprattutto la lingua deve veicolare: il contenuto culturale.

Senza un apporto culturale, la lingua non è che un mero strumento....e sarà presto sostituito dai traduttori automatici. Ma la vera ricchiezza del conoscere altre lingue è la possibilità di accedere alla cultura, all'immaginario, al carattere che portano con se! Quindi, credo che siamo tutti d'accordo nel sostenere che prima i bambini e i discenti iniziano a leggere libri in lingua, meglio è. Se la lettura in lingua diventa una esperienza normale, un domani l'accesso alla cultura veicolata da quella lingua sarà aperto!

Tuttavia, la lettura e la scrittura in inglese non fanno parte del bagaglio normale delle scuole primarie, percheì viene considerata la difficoltà fonoliogica delal lingua.

Vediamo delle maniere per fare avvicinare i bambini a questo compito!

  • Storytelling: il primo step è l'accesso alla narrazione orale! Se anche i bambini non leggono, possono comunque ascoltare storie e vivere storie! Uno storytelling mimato ed espressivo può supplire a qualche mancanza nella lingua. Prima si fa meglio è!
  • Avvicinamento graduale alla fonetica con attività di consapevolezza fonologica: non c'è bisogno che sappiano l'alfabeto per fare delle prime attività di riconoscimento di suoni!!! Potete chiedere loro, su base orale, di: 1) sortire insieme parole che iniziano con lo stesso suono, 2) sortire insieme parole che terminano con lo stesso ruolo (rhyming) 3)collegare insieme parole  che finiscono con un dato suono ed inziano con quel dato suono tipo trenino (esempio STAR-RAT-TOP-PONY) etc...
  • Riconoscimento visuale delle parole ad alta frequenza con dei libri scritti con il sistema delle K-WORDS (o sight words), o, almeno, tramite l'utilizzo di flashcards con la parola sotto scritta (possono fare giochi come memory , bingo o snap per rinforzare l'apprendimento delel parole ad alta frequenza).

Tutte queste attività sono utili per avvicinare il bambino alla lettura! Inoltre, potete chiedere di riconoscere le parole inglesi che trovano in giro anche nel contesto italiano (BAR; SPORT) e farle riprodurre anche con lavoretti artistici (ritaglio, colla,. colore) che facciano ammivinare i bambini alla carta stampata e alle lettere!

Ma è la curiosità che fa il lettore, ecco quindi altre idee:

  • Fate amare il libro come oggetto: commentate le copertine, chiedete cosa si aspetteranno da questo libro, fate costruire dei libri (se non sabnno scrivere vanno bene i libri di illustrazione). Sarà bello che i bambini facciano il proprio libro illustrato e tattile.
  • Soffermatevi sul titolo del libro e chiedete ai bambini di esprimere la loro idea su ciò che il libro potrebbe contenere, fate sciogliere la fantasia!
  • Quando leggete un libro ad alta voce alla classe (se i bambini ancora non sanno leggere o trovano difficoltoso leggere lunghi passaggi), prima di iniziare fermatevi sempre a guardare l'indice e chiedete ai bambini di fare previsioni sulla base del titolo del singolo capitolo. Chiedete ai bambini di raccontare cosa è successo la volta precedente se fate la lettura "a puntate"
  • Fate illustrare ai bambini ciò che ascoltano!
  • Comprate i libretti con il CD: l'inglese deve essere alla sua portata (ce ne sono di facilissimi redatti dalla Disney). Se i bambini sanno capire cosa dice la registrazione, possono avere il libro in mano anche prima di essere in grado di leggerlo, nell'ottica di un avvicinamento graduale. Parlate con i genitori, e chiedete loro di metere su questo CD con la storia in macchina o nel tempo libero...Piano piano, si abitueranno al binomio lettura+ascolto, che è di grande beneficio per tutti ma particolarmente utile per chi ha DSA.

E poi veniamo a qualche consiglio per lettori piu' grandi!

  • Quando i bambini o ragazzi sono in grado di fare letture autonome, scegliete con attenzione il loro livello, Sul retro delle letture graduate ci sono sempre i livelli del framework europeo a cui si riferiscono, ma date anche un'occhiata nel libro. Potete scegliere libri con il glossario (possibilmente non con la traduzione, ma con la parola spiegata in lingua), che sveltiscono la ricerca dei tremini nuovi.
  • Prima di dare ad un ragazzo una lettura autonoma, fate comunque lavoro di avvicinamento al testo. Incuriositeli rispetto al libro che leggeranno. Raccontatelo in parte, fate vedere il film o parte del film, discutetelo in classe, raccogliete fatti interessanti sulla storia....
  • ​Ricordate che leggere è per antonomasia un atto di LIBERTA'. Non si deve obbligare i bambini a leggere, con magari qualche punizione se non lo fanno o il rischiod i un brutto voto! L'avvicinamento alla lettura deve fare rima con la seduzione alla lettura, specialmente per chi fa fatica. Per i lettori deboli scegliete titoli facili e accattivanti, fate vedere il film prima, guardate insieme le parole che non conoscono! I bambini e ragazzi devono sentirsi motivati, competenti ed attratti dalla sfida per poterla accettare!

Parleremo anche di questo nelll'ambito del corso di INGLESE MULTISENSORIALE e ne parliamo in modo approfondito nel corso Insegnare Inglese agli alunni con DSA! Chiedeteci informazioni​!

Altre risorse interessanti per te:

corsi di inglese per bambini a milano
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy.