Blog

Certificazioni Cambridge e bisogni educativi speciali

Misure compensative e dispensative negli esami Cambridge

Nel mese di marzo 2019 terremo un corso di formazione per docenti, al fine di analizzare le difficoltà specifiche dei bambini e ragazzi con DSA nell'apprendimento dell'inglese.

Non si può negare che l'inglese è ormai una necessità che coinvolge ogni singolo discente e che deve necessariamente essere insegnato in modo efficace anche ai soggetti con bisogni educativi speciali.

Andiamo infatti verso una società bilingue: chi non sarà in grado di comprendere ed esprimersi in inglese, un domani sarà veramente tagliato fuori. Eì dovere di chiunque operi nel settore della formazione linguistica attrezzarsi per capire le esigenze di chi presenta problematiche specifiche di apprendimento, al fine di proporre strategie adeguate di apprendimento.

E' tuttavia vero che esistono misure compensative e dispensative che vengono incontro a questi bambini e ragazzi, nel momento in cui vengono testati. Tutti devono essere in grado di gestire l'inglese, ma quando valutiamo le competenze è necessario mettere in atto una serie di accorgimenti che ci permettano di dare un giudizio corretto e giusto.

Parleremo anche di strumenti di valutazione all'interno del corso, ma in questo articolo volevo soprattutto parlare degli strumenti compensativi e dispensativi proposti da Cambridge. Sovente, si indicano le certificazioni "Trinity" come maggiormente inclusive rispetto alle certificazioni "Cambridge". Il motivo principale di questa convenzione sta nel fatto che gli esami Trinity misurano lo "spoken" English, mentre i test cambridge prevedono sempre, anche nei livelli basic, una parte scritta.

Tuttavia, ci sono alcuni elementi che rendono le certificazioni Cambridge uno strumento flessibile di valutazione:

  • il voto verticale: non è prevista solo l'opzione pass/fail, ma il certificato viene emesso anche per un livello inferiore o superiore rispetto a quello per cui si fa l'esame (per esempio, se scegliete un PET, che è un esame B1, ma non lo passate in tutte le abilità, potrete avere comunque un certificato di livello A2. Viceversa, se lo fate moltio bene, il certificato riporterà un livello suiperiore, ovvero B2)
  • il voto suddiviso per abilità: il voto Cambridge è analitico, ovvero al di là del punteggio "overall" si possono verdere chiaramente i risultati ottenuti nelle specifiche abilità. Uno studente può avere un punteggio nel colloquio orale diverso dal risultato dello scritto o della prova di ascolto. Ciò focalizza i punti di forza e debolezza, ma anche permette di aver una visione globale dello studente, senza rinchiuderlo in un voto che magari , se espresso in modo sintetico, sarebbe tirato giu dalle difficoltà specifiche.
  • Se gli studenti sono certificati, Cambridge mette a disposizione una serie di strumenti compensativi e dispensativi.

Vediamo nelle prossime ruighe una veloce panoramica di questi accorgimenti:

 Difficoltà sensoriali

I test possono essere adattati per sogetti con handicap sensoriali:

  • Difficoltà visive
  • Difficoltà uditive

Per gli studenti ciechi o ipovedenti è possibile richiedere presso il Centro Esami (Cambridge o IELTS) di effettuare l’iscrizione , tenendo conto nell’organizzazione dell’esame delle vostre difficoltà.

Se leggere vi affatica molto, è possibile richiedere fino al 25% di tempo in piu o di fare dei breaks durante l’esame.

Se ne avete bisogno potete richiedere di usare lenti o un software che ingrandisca il testo o eventualmente anche un lettore con voce sintetizzata o un testo in braille. E’ possibile anche richiedere di avere qualcuno he legga o eventualmente scriva per voi. E possibile avere una tastiera braille o un software specifico per prendere nota durante gli ascolti e durante gli orali.

Se avete difficoltà di tipo uditivo oppure difficoltà nel parlare, potrebbero esservi proposte le seguenti misure compensative:

  • è possibile mantenere il proprio apparecchio uditivo, se ne fare normalmente uso, oppure richieder cuffie o altri dispositivi che amplifichino il suono.
  • I test di listening possono essere fatti con video, e la lettura sarà rallentata e ripetuta.
  • Può essere organizzato un lettore in carne ed ossa e non una registrazione.

Disturbi specifici di apprendimento

Se avete difficoltà specifiche di apprendimento (DSA certificato) a seconda della gravità del disturbo vi può essere proposta una o piu delle seguenti misure compensative:

  • Extra time: fino ad un massimo di 25% del tempo in piu'
  • Puoi richiedere di fare delle pause
  • Puoi scrivere usando un pc (senza spellcheck)
  • In caso di disortografia, puoi essere autorizzato ad usare un pc o puoi avere un aiuto nella trascrizione delle risposte sull’answer sheet
  • Puoi avere i lucidi colorati per potere seguire le righe e leggere meglio
  • Puoi chiedere dei paper con un font DSA frendly

Potrebbero interessarti le descrizioni degli esami:

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy.