Progetto inglese scuola infanzia Milano

Il progetto per l’apprendimento della lingua inglese nella Scuola di Infanzia è promosso dai genitori, in quanto consapevoli della grande importanza che riveste l'apprendimento linguistico in fase precoce.

Open Minds è attiva con progetti di inglese in diverse scuole d’infanzia con corsi pomeridiani di lingua inglese. Le lezioni sono basate sul gioco, sulla musica, sulla manualità; condotte da insegnanti madrelingua inglese secondo i dettami del metodo comunicativo.​

Da molti anni Open Minds porta i progetti di ludo-didattica in lingua inglese nelle scuole d’infanzia. Ogni progetto, guidato da maestre madrelingua, può essere integrato nell'orario scolastico (in compresenza con l’educatrice italiana), oppure, gestito in piccoli gruppi come attività extra-scolastica presso le scuole d’infanzia stesse.

Le lezioni di inglese nella scuola materna hanno la durata di 60 minuti, condotte alternando svariate attività allo scopo di mantenere viva l'attenzione dei bambini. In particolare crediamo nell'efficacia delle seguenti modalità di conduzione di progetti di inglese nelle scuole d’infanzia:

  • action songs: in un contesto simile a quello della baby-dance, si performano canzoncine accompagnate da un mimo, secondo la teoria della TPR (Total Physical Response). I bambini apprezzano molto le action songs, perché sono ritmate e facili da ricordare e ballare, anche grazie all'abbinamento gesto-parola. Le action songs sono correlate a materiali illustrativi (flash cards) che ripropongono visivamente il lessico imparato dalle canzoni;
  • creatività: semplici lavori manuali vengono proposti spesso, perché sono utili al mantenimento dell’attenzione e in generale allo sviluppo cognitivo e delle abilità dei bambini. Sono anche fonti di soddisfazione e rilassamento;
  • giochi: i giochi sono molto utili per incanalare, piuttosto che reprimere, la naturale energia e il desiderio di muoversi dei bambini. Svolgere giochi in inglese a cui si è abituati in italiano, favorisce lo svolgimento dell’attività in lingua, senza disperdere energie nella spiegazione di regole difficili, concentrandosi sul gioco e sulle nuove parole.

Le lezioni, in orario scolastico o post-scolastico, durano per tutto l'anno oppure per un quadrimestre e coprono tutta la gamma dei topics più vicini al mondo dei bambini: colori, numeri, animali, oggetti quotidiani, famiglia, cibo, mi piace/non mi piace, tempo atmosferico, vestiario.

Si tratta di progetti in inglese per scuole d’infanzia molto stimolanti che, grazie alle attività proposte dalla maestra in classe ai bambini, lavorano non solo sull'acquisizione linguistica, ma anche su abilità trasversali come concentrazione, memoria, coordinazione corporea, manipolazione, precisione.

Insegnare inglese in modo multisensoriale

Noi crediamo che sia importante, per insegnare in modo efficace, coinvolgere tutti i sensi del bambini.

Alcuni bambini imparano bene ascoltando, altri hanno una buona memoria visiva, altri ancora devono fare le cose per ricordarle in modo significativo. Di solito i bambini della maternanon riescono ad avere ancora ottime stretgie consapevolei di memorizzazione, si stanno costituendo proprio in questa età. Quindi è importante strutturare il loro percorso formativo in inglese, creando ancore per la mloro memoria, che possano servire loro per rendere piu' duraturo il loro apprendimento.

Noi abbiamo elaborato un programma che rispetta e va incontro alle esigenze evolutive dei bambini della scuola materna, agendo su:

  • multisensorialità: è un percorso di lingua inglese che prevede stimoli attivi sia sul sistema uditivo, sia visvo sia cinestesico, prevedendo attività motorie e percettive in movimento, musica, ma anche anscolto della voce (storytelling)
  • strutturazione della visione: il programma è stato elaborato partendo da un metodo di educazione alla visione elaborato da una educatrice visiva. I nativi digitali spesso hanno difficoltà nel concentrarsi per sufficienti periodo di tempo sulle immagini ferme, nel tenere la mira e hanno bisogno di rilassare gli occhi. Il programma prevede una serie di attività giocose (fatte in inglese) che acompagnano il bambino verso il consolidamento dei prerequisiti percettivi ed attentivi. necessaria per la lettoscrittura.
  • consolidamento delle abilità di motricità fine: vengono proposte dei divertenti esercizi, che si inseriscono nel filo della storia narrata in inglese, che facilitano i movimenti della mano e preparano i bambini a tenere una corretta impugnatura e postura.

Applicando l'inglese ad un vero e proprio sistema educativo si ottiene un duplice scopo:

  • i bambini maturano abilità fondamentali per la loro età, che li aiuteranno nel processo di scolarizzazione
  • I bambini imparano naturalmente, durante queste attività, il lessico della lingua inglese!

 Segui il nostro approfondimento video sull'insegnamento Multisensoriale

 L'inglese insegnato in modo multisensoriale: perfetto per la scuola di infanzia, ma non solo!

Noi crediamo talmente tanto nella multisensorialità dell'insegnamento/apprendimento che abbiamo investito moltissimo per specializzarci in una glottodidattica veramente in grado di parlare a tutti i sensi dei bambini:

  • Visivo: abbiamo aperto una collaborazione con Giuseppina Porrino, educatrice visiva , per creare e proporre attività e materiali particolarmente adatti per stimolare la memoria visiva dei bambini
  • Uditivo: nel nostro staff abbiamo una esperta di insegnamento dell'inglese per soggetti con problematiche al canale uditivo, che ha studiato strategie per rendere piuì efficace l'esposizione e la memorizzazione di suoni.
  • Cinestesico: nel nostro staff abbiamo una atleta, che ha lavorato per le scuole come insegnante di motoria e che ha concepito una serie di attività di tipo motorio e ludico, che possono rilassare e sviluppare i bambini.

Questo nostro sforzo rende particolarmente completi i nostri corsi di inglese: la didattica della lingua si intreccia e si integra con programmi veramente finalizzati e rispettosi dello sviluppo dei bambini.​

 

Insegnare l'inglese parlando ai 5 sensi!

 

 Abbassamento dei filtri affettivi

 

Creare lezioni multisensoriali permette di coinvolgere la creativitàò del gruppo classe

 Idee concrete di insegnamento multisensoriale : suggerimenti da applicare alla classe di inglese

 

La classe multisensoriale permette di implementare lavori in coppia e piccolo gruppo, nei quali i soggetti con DSA possono trovare un diverso e piu' attivo ruolo all'interno del gruppo dei pari.

 Attivare il canale cinestesico, ovvero permettere di "imparare facendo" , permette di impaarre meglio ai bambini che hanno delle problematiche nella processazione degli stumoli uditivi e visivi (come molti DSA).

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy.