Flyers Milano

CORSI DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE  "FLYERS"

La nostra Scuola di inglese  a Milanooffre lezioni per la preparazione del'esame Flyers sia a domicilio (corsi personalizzati) che nelle scuole.

Ogni anno prepariamo molti bambini di Milano per le certificazioni Cambridge. 

La certificazione Flyers  è la più avanzata tra quelle destinate ai bambini e certifica il raggiungimento del livello di inglese A2 secondo il framework europeo.

Non tutti i bambini sono ingrado di fare il Flyers alla fine delle elementari soprattutto perchè a livello grammaticale prevede argomenti come i passati (inclusa la consapevolezza nell'uso contrastivo di simple past/present perfect)  e le forme contratte, nonchè i verbi modali might/may/could.

Anche dal punto di vista del bagaglio lessicale, le richieste dell'esame non sono banali, anche se i topics sono quelli che ricorrono nei programmi ministeriali delle scuole primarie (numeri fino a 100, parti del corpo, animali, vestiario, cibi, parti della casa etc)

L'esame Flyers è cambiato nel 2018: qui vedete l'aggiornamento rispetto alle prove precedenti


L'esame prevede svariate prove, e precisamente Listening , Writing and Reading e Speaking.

Flyers: listening

La prova di Listening dura in tutto 25 minuti ed è articolata in 5 prove. I bambini avranno modo di ascoltare ogni registrazione 2 volte.
  • PARTE 1: Ai bambini viene mostrata una grande immagine che rappresenta persone impèegnate in diverse attività. Ci sono dei box che mostrano parole (sostantivi). Ascoltando una conversazione, i bambini devono fare un esercizio di matching tra le parole e le immagini.
  • PARTE 2: I bambini ascoltano una conversazione, sulla base dela quale riepmpiono una tabella con varie informazioni mancanti.
  • PARTE 3: I bambini vedono due set di immagini: da una parte delle persone (con il loro nome) e dall'altra parte degli oggetti. Sulla base delle conversazioni registrate, i bambini collegano la persona con gli oggetti mostrati.
  • PARTE 4: Il bambino ascolta cinque brevi dialoghu: ogni dialogo è corredato di una domanda e una immagine. Il bambino deve abbinare correttamente quale immagine rappresenta la risposta alla domanda data.
  • PARTE 5: Sulla base di una conversazione, il bambino deve colorare tre oggetti e scrivere una parola, in risposta alle domande.
  • PARTE 6: UIl bambino deve leggere un pezzo di diario, nel quale sono lasciati degli spazi bianchi. L'esercizio è riempire correttamente i gaps (non c'è lista di parole da cui scegliere)
  • PARTE 7: Al bambino viene presentta una serie di immagini, partendo dale quali lui deve ricostruire una storia.

Flyers: reading and  writing

 

La prova di Reading and Writing dura 40 minuti e presenta ben 50 domande.

  • PARTE 1:  Il bambino deve associare parola (sostantivo) con la definizione. Ci sono 15 parole e 15 definizioni, quindi non c'è un rapporto 1:1.
  • PARTE 2:  Del testo di un dialogo il bambino deve completare gli spazi mancanti, scegliendoli dalla lista di parole.
  • PARTE 3: A Viene presentato un testo con alcuni spazi bianchi, che possono essere nomi, aggettivi o verbi. Scegliendo da un box, il bambino deve copiare la parola giusta negli spazi e scegliere il titolo adatto alla storia 8ha delle sceltee a disposizione)
  • PARTE 4: Anche qui il candidato deve completare un testo, sceghliendo tra 3 possibili risposte.
  • PARTE 5: Il bambino ha una storia completa e 7 frasi a parte. In ogni frase manca un pezzo (una die o tre parole) che il bambino deve completare basandosi sulla storia.


Flyers: speaking

Queste sono le parti del test orale:

  • PARTE 1: All'inizio l'esaminatore chiederà al bimbo di declinare nome, cgnome ed età. Poi guarderanno due immagini: simili ma con alcune differenze che il bambino dovrà spiegare.
  • PARTE 2: Al bambino saranno presentate 2 immagini simili. L'esaminatore farà domande su enttambe le fotografie, che il bambino dovrà descrivere.
  • PARTE 3: L'esaminatore mostra 4 immagini, che sono 4 sequenze di una storia: racconta la prima e lascia che il bambino prosegua sulle altre tre.
  • PARTE 4: Domande personali (famiglia, hobby, scuola...)

 

Valutazione del test Flyers


Il punteggio è articolato analiticamente, con un giudizio espresso per ogni singola atività e simboleggiato dal numero di scudi Cambridge Esol disegnati sul certificato. Un risultato eccellente è rappresentato da 15 scudi. Non c'è bocciatura, un risultato povero semplicemente certifica il liello inferiore sulla scala del framework europeo (A1 anzichè A2).

I nostri docenti madrelingua conoscono bene la certificazione Flyers e possono organizzare lezioni personalizzate, accordando giorni e orari alle vostre esigenze. 

Livello linguistico

 

Gli esami Cambridge Flyers attestano il livello A2 dello standard europeo.

Sono esami pensati per bambini quindi hanno disegni anziché la classica struttura “seria” degli esami da adulti, tuttavia le competenze grammaticali e il vocabolario richiesti sono esattamente gli stessi dell’esame KET.

In Italia, è il livello target della terza media, ma alcuni ragazzi fanno l’esame di livello A2 in quinta elementare : questo il motivo per cui vale la pena prendere in considerazione questo test. Invece non ha senso, come ho visto alle volte fare, prepararsi all’esame Flyers e poi dare il KET. Dopo il Flyers, l’esame successivo è il PET.

Guida all'esame Flyers

Qui trovate una guida che mostra comparativamente il vocabolario necessario per lo starters, il movers e il flyers e qui la lista del vocabolario per il flyers.


Per finire consiglio di consultare i video dei mock exams dei listening per capire quale è il livello degli esami.

 

Qui trovate invece un mock exam del listening test.

Come vedete, non è un livello banale per i bambini delle scuole primarie: normalmente questo livello è richiesto a chi si appresta ad entrare alla scuola media internazionale.

 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy.