Blog

Tpr:come insegnare educazione fisica in inglese

Vuoi conoscere nuovi modi per insegnare l'inglese? Scopri di più!

Durante il nostro Summer camp a Cascina Biblioteca i bambini hanno svolto varie attività tra cui educazione fisica in lingua (Morgan insegna anche nei corsi di inglese durante l'anno scolastico).

Morgan, la loro insegnante, ha organizzato tanti giochi divertenti ma soprattutto coinvolgenti per tutte le età!

Lo sapevate che semplicemente spiegando le regole di un gioco, conosciuto o nuovo, i bambini imparano parole utili quotidianamente che seduti in classe non avrebbero modo di studiare?

 Non è utile solo conoscere nuovi vocaboli ma in particolare saperli usare nelle circostanze adatte!

All'aria aperta i bambini possono correre e svagarsi nei prati dopo un lungo e pesante anno scolastico e senza nemmeno accorgersene acquisiscono maggiore conoscenza!

Per i piccolini giocare a "ruba bandiera", o al "colour/animal game", un gioco in cui i bambini in cerchio devono ripetere il proprio colore o animale preferito dopo quello dei propri compagni secondo l'ordine stabilito, sono modalità di apprendimento veloci che favoriscono la memorizzazione.

Cos'è "hide and seek"?

Spesso è un gioco sconosciuto per chi non sa l'esatta traduzione in italiano ma appena si inizia a spiegare qualche regola ecco che a tutti viene in mente il  famosissimo gioco "nascondino","hide","nascondersi","seek","cercare", sembra banale ma si possono ricordare nuovi vocaboli anche attraverso i giochi!

Nascondersi dietro agli alberi è sempre divertente soprattutto se si può godere di una bella frescura.

Non è fondamentale avere 6 o 8 anni, anche i più grandi apprezzano questo gioco!

Correre, saltare, sedersi, alzarsi in piedi e tanto altro...

Con il gioco "Simon says" i bambini continuamente  svolgono le azioni pronunciate da "Simon", uno scelto a turno tra di loro, e così, indirettamente , senza sentire l'enorme sforzo di ricordarsi a memoria infinite liste di parole sconosciute imparano !

Il sorriso non manca mai anche se alla fine del gioco si è un po' stanchi, anzi forse distrutti!

Provatelo, i bambini non vogliono mai smettere, è uno dei loro giochi preferiti!

Cosa ne pensate di "duck, duck, goose" o di "hide your flag"?

Giochi diversi ma entrambi eccitanti.

Il primo solitamente piace ai più piccolini, tutti sono seduti in cerchio sull'erba mentre uno di loro che è l'oca "goose", è in piedi .Toccando con la mano gli altri compagni può pronunciare o "duck", "papera" o "goose","oca", chi sente "goose" subito deve correre il più velocemente possibile cercando di prendere il bambino in piedi, se non riesce sarà la "goose".

Magari "duck" è più immediata , si studia a scuola e si usa maggiormente, mentre "goose"è meno conosciuta. In questo modo diventerà parte del vocabolario anche dei più giovani!

Dove è finita la nostra bandiera?

Cercarla è una sfida, potrebbe essere dietro ad un albero? Ad un cespuglio? O vicino a dei fiori?

Non lasciamoci perdere l'occasione per utilizzare nuove espressioni in lingua!

Dopo una lunga  giornata di sport sarebbe proprio bello fare un gioco tranquillo e rilassante ,

Per caso avete qualche idea?

Let's play "musical chairs", giochiamo al "gioco delle sedie" che unisce al movimento l'ascolto della musica, una fonte spesso sottovalutata per migliorare una lingua!

Chi vincerà?

The most important thing is to enjoy yourself with your friends !!!

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy.