Blog

Giochi per fare parlare in inglese i bambini e ragazzi delle medie

Giochi comunicativi in inglese

I bambini delle primarie e i ragazzi delle medie sono spesso troppo giovani per essere davvero in grado di fare un dibattito, anche su temi vicini alla loro esperienza.

Per questo, specie se il livello di inglese è ancora basso si può optare per dei giochi comunicativi che li portino a formare delle frasi e parlare, ma che siano in linea con le loro competenze che non li mettano in imbarazzo nell'esporsi davanti alla classe.

La dimensione del gioco infatti abbassa i filtri affettivi e la sensazione di giudizio, evitando quell'inibizione ad esprimersi che può paralizzare una classe di conversazione, dove spesso partecipano solo i più sicuri ed estroversi.

Ecco alcune idee per fare "parlare" la vostra classe

Chained words : I ragazzi sono in cerchio e ognuno deve dire una parola connessa con la parola precedente secondo vari criteri: o Lettera : la parola inizia con la lettera finale della parola precedente (APPLE->EASTER) o Significato : la connessione tra le parole è un’associazione di significati o Area semantica: la connessione tra le parole è la medesima area semantica

Pictionary : I ragazzi si sfidano a coppie o a squadre. Un partecipante disegna e l’altro deve indovinare cosa sta disegnando. Il gioco iene reso più interessante con il tempo. Si possono disegnare oggetti, mestieri, concetti, bandiere, ma anche disegni che rimandino a fiabe, date storiche, eventi.

World Travel Trip : gioco per cui ogni singolo studente deve descriversi come Paese (ad esempio: Ho molte montagne, mi trovo in Asia….), indicando agli altri delle “clues” per dare lor la possibilità di indovinare quale Paese sia, ma senza fare nomi concreti di capitali, fiumi , etc. Il gioco è guidato: i bambini pescano dei fogli in cui iene assegnato loro il paese e vengono date le caratteristiche rilevanti.

Fast Race Answer: Gioco a squadre che Allena la capacità di comprendere prontamente e reagire velocemente allo stimolo verbale. Vince la squadra in grado di dare per prima la risposta corretta alle domande pronunciate dall'insegnante.

Mime Game Gioco comunicativo sia frontale che a squadre. Si deve fare capire al compagno una data azione mimandola, ma si potrebbero introdurre varianti con personaggi (What am I?), routine giornaliere e azioni di vario tipo.

Taboo Gioco comunicativo sia frontale che a squadre. Lo scopo del gioco è fare indovinare una data parola, senza pronunciare una serie di parole “taboo”.

Nomi, Cose, Città Gioco comunicativo sia frontale che a squadre. Gioco che richiede di elencare parole di arie categorie lessicali che iniziano con la stessa lettera.

True or false? Gioco comunicativo sia frontale che a squadre. Gioco che può essere declinato variamente, sia come Trivial game storico-culturale che come gioco più semplice su fatti quotidiani e di nozioni condivise.

Drammatizzazione: verranno proposti racconti e dialoghi e verrà richiesta la drammatizzazione delle scene salienti, il completamento del finale (in forma drammatizzata) etc.

Role play: verranno proposte situazioni e verrà richiesta la drammatizzazione.

Questions and Answers: si gioca in cerchio. Ogni giocatore scrive una wh-question mostrandola agli altri (è richiesto che sia più aperta possibile, anche se „silly“ , quindi ad esempio What do you like about 'Dallas'? va bene). Dopo avere letto la sua domanda, il giocatore chiama un compagno a rispondere (deve improvvisare la risposta su due piedi) Sistema di punteggio: i giocatori acquisiscono tanti più punti quanti più domande ricevono risposte, quindi devono stare attenti a formulare risposte „intelligenti“.

Chain story : ogni bambino riceve un biglietto con una parola. L’insegnante inizia la storia, passando poi il testimone agli studenti, che proseguono per alcune frasi, con l’accortezza di inserire la paola (o le parole) che hanno ricevuto.

Dialogical musical circles : l’insegnante propone alla classe l’ascolto di musica classica, comunicando che è stata usata in un film. I ragazzi ascoltano due volte il brano e poi i ragazzi fanno supposizioni sui personaggi e l’accaduto nel film commentato dal brano ascoltato.

 

Vuoi trovare altre idee per fare parlare i ragazzi delle medie?

Se ti piacciono le nostre attività, puoi usarle in classe e condividerle (ricordati di citare la fonte!)

Ti aspettiamo sul nostro gruppo FB dedicato agli insegnanti per condividere idee e consigli!

Buona Lezione!

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy.