Blog

Italia e Inghilterra: l'esperienza di "The Italian Community"

Intervista con Alessia di "The Italian Community"

Noi molto spesso parliamo di bilinguismo e soprattutto lo facciamo adesso che stiamo organizzando un piccolo evento FB dedicato al bilinguismo....ma dietro al bilinguismo spesso ci sono anche storie di emigrazione, e quindi ci è venuto in mente che fosse interessante conoscere bla realtà di italiani che vivono all'estero.

Abbiamo recentemente intervistato Fabiana, mamma expat di Mammafarandaway,  abbiamo intervistato Giovanna di Italobimbi e oggi Alessia Affinita, di The Italian Community, che ci spiega qualche aspetto meno linguistico e piu' generale sulla vita delle persone italiane che vivono all'estero, ed in particolare a Londra.

Cosa è The Italian Community e a chi si rivolge?

The Italian Community™ è il Trova Italiano nel mondo: la business community digitale dove trovare servizi, attività e prodotti italiani ovunque tu sia.

Nata nel Regno Unito nel 2014 con il Patrocinio del Consolato Italiano a Londra, oggi è una piattaforma conosciuta e radicata anche in Francia e Germania e mira ad estendersi in altre tre grandi Community nel mondo entro il 2020.

Nel Regno Unito è diventato un punto di riferimento per tutti gli italiani già trasferiti o quelli interessati a farlo. Il portale è ogni mese visitato da 140K utenti in cerca di ristoranti, avvocati, commercialisti, dentisti, parrucchieri, personal trainer, etc. italiani.

Le attività possono iscriversi gratuitamente in semplici step e gestire in autonomia la loro pagina aziendale sulla directory. Nel 2017 abbiamo inoltre lanciato lo shop made in Italy online in affiliazione con Amazon UK, così da poter offrire una vetrina capillare non solo dei servizi italiani ma anche dei prodotti, in particolare quelli più introvabili ed artigianali.

Come è nato questo sito, quale è la sua storia e quali sono i servizi che svolge? Quali sono i servizi che riscuotono piu' successo e curiosità?

The Italian Community nasce con lo scopo di:

  • Valorizzare e Supportare le Community italiane all’estero attraverso l’organizzazione di un unico business marketplace per Italiani ed italofili nel mondo. Una piattaforma dove i customer possano trovare i fornitori italiani ed i fornitori possano essere trovati dai clienti. In un click.
  • Supportare l’internazionalizzazione dei business in Italia. Al contrario di quello che può sembrare, uno degli obiettivi principali di The Italian Community non è quello di incentivare la crescita delle nostre Community all'estero, bensì renderle più organizzate e fruibili. L’obiettivo insito nel progetto è infatti proprio quello di disincentivare i business italiani a lasciare l'Italia, creando un ponte B2B efficiente con compatrioti già affermati all’estero, così che i business possano internazionalizzarsi, anziché trasferirsi. 
  • Promuovere il Made in Italy ed il Made by Italians. Il Made by Italians offre attualmente la possibilità alle realtà straniere italofile di poter trovare i fornitori di prodotti/servizi italiani direttamente in loco, nel loro Paese di interesse, aumentando così esponenzialmente le possibilità commerciali per un business italiano all’estero. Il servizio che riscuote più successo è quello di directory ovvero il nostro database “Trova Italiano” dove cercare tutti le attività italiane in UK, attraverso la nostra APP e il nostro sito.

La community è cambiata negli anni?

Dopo la Brexit, gli italiani che vogliono trasferirsi sono più attenti, si prepaprano meglio prima di avventurarsi, per capire meglio quello che li aspetta. Questo non è un elemento negativo, bensì positivo perché il risultato è che ci sono meno situazioni di insuccesso e “salti nel buio”.

 Grazie mille per questa Intervista!

Approfitto per dare ancora appuntamento al nostro evento sul Bilinguismo su FB per venerdi 1 giugno alle ore 13.00

e per ricordarvi che sul tag bilinguismo potete trovare tanti articoli utili su questo argomento

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy.