Blog

3 Giochi intelligenti da fare in inglese

Insegnare inglese ai bambini (a casa e a scuola)

3 Giochi intelligenti per imparare l'inglese

giochi intelligenti per insegnare ingleseIn questo articolo volevo dare qualche idea semplice ma acuta per passare del tempo di qualità con i bambini ed insegnare inglese allo stesso tempo. Sono idee che possono essere usate a scuola oppure nel corso di inglese domiciliare, ma che anche  i genitori possono usare per insegnare inglese ai figli.

Una delle difficoltà maggiori di insegnare inglese ai bambini è il fatto che dal punto di vista cognitivo sono assai più avanzati rispetto alla conoscenza dell'inglese. E' difficile proporre un'attività stimolante ad un bambino di 7 anni, se devi farlo in inglese...e dal punto di vista dell'inglese lui di anni ne ha due.

Io credo che uno dei rischi più grandi dello studio dell'inglese con i piccoli sia proprio il fatto che bimbi intelligenti si trovano di fronte alla noia di ripetere per l'ennesima volta colori ed animali, quando in italiano leggono libri, inventano storie e giochi simbolici complessi.

Come si aggira questo problema? Pensando ad attività "sfidanti", che coinvolgano l'inglese (ma nelle quali l'inglese non sia il fulcro della sfida)

Ecco tre idee, che possono essere proposte sia a casa che a scuola:

  • Potere dell'osservazione (gioco di memoria): mettete 10 oggetti di uso comune su un vassoio, fateli osservare per 30 secondi. Poi fate chiudere gli occhi e quando li riapre avrete fatto sparire uno degli oggetti. Qual è l'oggetto mancante? Se con 10 è troppo facile, cominciare a fare con 15 o 20 oggetti. Il nome degli oggetti è da dire in inglese, ma la vera sfida sta altrove.
  • Sequenze (gioco di memoria): quest'altro gioco di memoria utilizza la "tecnica dei loci". Come si fa a ricordare lunghe liste di parole? Ce lo insegna Pico della Mirandola: si creano connessioni tra di loro, ovvero una storia o delle immagini (buffe e suggestive) che rievochino in ordine i nomi degli oggetti della lista. Per esempio, se si ha "gallina" e "vaso", si può cercare di immaginare la gallina in un vaso o raccontarsi la storia della gallina che inciampò nel vaso. Una volta insegnata la tecnica, divertitevi con i vostri bambini o studenti a ricordare lunghe liste di parole in inglese. Il gioco diventa davvero interessante dopo la sesta parola.
  • Famiglie (gioco di logica). Un gioco sempre bello è "one odd out", ovvero trova l'escluso. Si trovano ricerche dell'escluso a tutti i livelli, dai più semplici e rassicuranti ai più intriganti e rompicapo. E' un bel gioco perché esercita logica e pensiero, oltre che l'inglese. Una versione che è perfetta per insegnare l'inglese è questa proposta da ESL games.

Ecco, spero che troviate stimolanti queste proposte. L'importante è interessare il bambino intelligente con giochi che siano all'altezza del suo cognitivo, senza cadere nel rischioso modo di insegnare l'inglese elementare utilizzando attività adatte a bambini dell'asilo.

C'è una frase molto bella sugli insegnanti, che dice pressappoco che "I bambini non ricorderanno ciò che l'insegnante spiega, ma come li ha fatti sentire", e questo è un ottimo motivo per farli sentire costantemente intelligenti, anche se hanno un vocabolario inglese limitato!!

corsi inglese milano

 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti per monitorare la frequentazione del sito web e migliorare l'esperienza dell'utente sul sito.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Il proseguimento della navigazione implica un consenso all'utilizzo dei cookie. > leggi Cookie Policy.